Emergenza neve, strade principali liberate da mezzi potenziati

Per tutta la notte gli operatori del Comune hanno lavorato con mezzi potenziati per rimuovere lo spessore della neve formatosi anche col passaggio delle auto

La Protezione Civile e le previsioni meteo avevano annunciato una ripresa delle nevicate sulla Romagna. Venerdì mattina puntualmente sono tornati i fiocchi, che gelano immediatamente al suolo considerando che la colonnina di mercurio alle 8 registrava -5°C in città. Per tutta la notte gli operatori del Comune hanno lavorato con mezzi potenziati per rimuovere lo spessore della neve formatosi anche col passaggio delle auto sulla viabilità principale.

IL LAVORO DI PULIIZIA - Le operazioni si sono svolte con l’assistenza delle pattuglie della Polizia Municipale. E’ stato sgomberato ed è percorribile l’anello della circonvallazione che porta all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Vecchiazzano, vale a dire viale dell’Appennino e viale del Partigiano. Stessa procedura anche lungo via Campo di Marte, viale Gramsci, via Campo degli Svizzeri e via Bertini. Al mattino si è lavorato su viale Roma e sono in programma interventi su via Ravegnana. Nel primo pomeriggio di venerdì è stata messa a disposizione dell'Anas una turbina togli ghiaccio.

NESSUN INCIDENTE, CERVESE APERTA - Oltre alle lame, sono al lavoro anche i mezzi spargisale. Fortunatamente non si sono verificati incidenti. Rallentamenti sono segnalati nelle arterie dove sono in corso le operazioni di pulizia delle strade. Al mattino non vi sono state chiusure per mezzi pesanti intraversati. La via Cervese, aperta al mattino, è stata temporaneamente chiusa in direzione mare da via Costanzo Secondo. Si circola solo con catene montate o pneumatici da neve. La via Emilia, inizialmente "nera" dal Ronco fino Forlimpopoli, e da viale Bologna verso Faenza, è tornata bianca con l'intensificarsi della precipitazione. Chiusa via Seganti, dove un mezzo pesante si è intraversato a causa del ghiaccio.

ORDINANZA DEL SINDACO - La Polizia Stradale di Forlì non segnala incidenti, ma solo qualche automobilista in difficoltà. Il traffico è scarso. Il sindaco ha firmato un'ordinanza che vieta l'uso di cicli e motocicli dalle 11 di venerdì alle 8 di lunedì. Stesso provvedimento anche per i mezzi pesanti con peso superiore a 7,5 tonnellate, fatta eccezione per i trasporti di beni di prima necessità e animali vivi. L'autostrada A14 è interdetta alla circolazione dei camion con peso maggiore a 75 quintali da Imola verso Cattolica. Il transito è consentito solo ai mezz per il trasporto di derrate alimentari, medicinali e di soccorso.

SCUOLE CHIUSE ANCHE LUNEDI' - A fronte della eccezionale nevicata in corso e della nuova fase di allerta, il Comune di Forlì ha emesso venerdì una ordinanza contingibile ed urgente di chiusura di tutte le scuole ed istituti scolastici di Forlì per la giornata di lunedì.

RIDOLFI CHIUSO - L'aeroporto "Ridolfi" di Forlì è chiuso. Le Ferrovie dello Stato hanno comunicatoche i treni da e per Bologna e Rimini potrebbero essere cancellati. Due treni sono rimasti fermi lungo la linea tra Forlì e Cesena. Continua a squillare continuamente il centralino dei Vigili del Fuoco per la rimozione di rami pericolanti, molti dei quali su cavi elettrici. Non si segnalano blackout.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento