Fortunale a Forlì, il sindaco: "Chiederemo lo Stato di Crisi alla Regione"

Il primo cittadino ha fatto il punto con i responsabili dei servizi impegnati nelle attività di emergenza e con il comandante della Polizia Municipale

Forlì chiederà alla Regione Emilia-Romagna lo Stato di Crisi attraverso l’Ambito Territoriale dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile. Lo ha annunciato il sindaco, Davide Drei, che ha verificato di persona la difficile situazione di alcune zone della città a seguito del nubifragio che si è abbattuto nel primo pomeriggio di giovedì. Il primo cittadino ha fatto il punto con i responsabili dei servizi impegnati nelle attività di emergenza e con il comandante della Polizia Municipale.

Nel frattempo continua l’impegno in strada per fronteggiare le numerose problematiche, cercare di risolvere le criticità e ridurre i disagi causati dal fortunale. "Siamo impegnati in sopralluoghi e verifiche per garantire la sicurezza dopo questo evento eccezionale, attività che stiamo portando avanti in ordine di priorità e che proseguiranno anche nei prossimi giorni", ha concluso il sindaco.

I tecnici impegnati nei sopralluoghi hanno verificato che le raffiche di vento hanno provocato gravi danni alla copertura del Mercato Coperto di piazza Cavour. E' stata disposta la chiusura fino alla messa in atto dei necessari interventi per il ripristino delle condizioni di sicurezza e fruibilità della struttura. I dati raccolti da Arape regionale dimostrano l’eccezionalità dell’evento, che è stato caratterizzato da una fortissima intensità del vento con un picco registrato alla velocità di 132 km/h.