Nuovo appello: "Il Pantheon del Cimitero Monumentale sia laico"

La Consulta Laica Forlivese chiede agli amministratori di "dare esecuzione all'impegno richiesto e, in tempi brevi, adottare per il Pantheon il nuovo regolamento che preveda la Sala del commiato laico"

Nuovo appello della Consulta Laica forlivese (composta da Cgil, Uil, Udi, Uaar, Anpi, Associazione Luca Coscioni, Associazione Voce Donna, Istituto Gramsci, Arci, Associazione Mazziniana e Movimento Federalista Europeo) a restituire al Pantheon del Cimitero Monumentale la sua originaria funzione di luogo laico. La Consulta ricorda, a tal proposito, che nel luglio scorso il Consiglio comunale ha approvato a larga maggioranza una mozione presentata dai consiglieri Michele Bertaccini e Lodovico Zanetti

"A tutt'oggi il Pantheon ha ancora la funzione di chiesa nella quale, insieme agli ornamenti ecclesiastici sono costretti a convivere i busti e le tombe di storici concittadini che rappresentano una cultura anticlericale e laica, un luogo, quindi,  a cui è negata la sua funzione di memoria civica - afferma la Consulta Laica -. Il Consiglio comunale  ha doverosamente riconosciuto a tutte le cittadine e a tutti i cittadini di Forlì uno spazio, denso di significati e valori, che era stato sottratto a tutti/tutte coloro che non professano la religione cattolica".

La Consulta Laica Forlivese chiede agli amministratori di "dare esecuzione all'impegno richiesto e, in tempi brevi, adottare per il Pantheon il nuovo regolamento che preveda la Sala del commiato laico riconoscendo il diritto, ai non credenti o a chi non professa la religione cattolica, di poter utilizzare per l'ultimo saluto ai propri cari quello spazio laico che storicamente ha connotato il Pantheon del Cimitero Monumentale di Forlì". 

Potrebbe interessarti

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • 5 agriturismi con piscina per combattere il caldo a Forlì e dintorni

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Resta incastrato con la testa in una pressa: infortunio sul lavoro in una ditta di arredamenti

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

Torna su
ForlìToday è in caricamento