Vivevano tra gli escrementi senza acqua e cibo: l'Arma libera 13 cani e 22 gatti

L'operazione è stata svolta mercoledì mattina dai Carabinieri di Modigliana, in collaborazione con i colleghi della stazione Forestale di Tredozio e del personale dell'Ausl veterinario di Forlì

Si muovevano tra gli escrementi, senza acqua e cibo. Tredici cani di varie razze (lagotti, labrador, meticci e barboncini) e ventidue gatti di razza europea sono stati rinvenuti in un'abitazione, dove vivevano in condizioni igienico sanitarie precarie. L'operazione è stata effettuata mercoledì mattina dai Carabinieri di Modigliana, in collaborazione con i colleghi della stazione Forestale di Tredozio e del personale dell'Ausl veterinario di Forlì, ed ha portato alla denuncia di una 44enne con l'accusa di "detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura".

L'attività è stata svolta nella casa della donna, nelle campagne della vallata del Tramazzo. Gli uomini dell'Arma hanno accertato che all'anagrafe canina erano stati censiti solo tre cani, ma ne sono stati trovati complessivamente tredici insieme a 22 gatti. Una parte di questi erano rinchiusi all’interno di una vecchia stalla per maiali, mentre un’altra parte erano in una stanza all’interno dell’abitazione in condizioni incompatibili con la loro natura per via della presenza nel pavimento di numerosi escrementi.

Gli animali si presentavano magri con pelo infeltrito e nodoso poiché non avevano a disposizione acqua e cibo. Cani e gatti sono stati posti sotto sequestro. I primi saranno custoditi al canile comunale di Forlì, mentre i felini al "Gattile Enpa" di Cesena.

sequestro-cani-gatti-2 sequestro-cani-gatti-2

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento