Nasce 'Ospedali privati Forlì': Villa Serena e Villa Igea si fondono puntando al milione di investimenti

Dal primo gennaio 2016 Villa Igea e Villa Serena diventano un’unica società: nasce Ospedali privati Forlì spa. Resteranno attive tutte e due le strutture, ma a livello gestionale e amministrativo diventeranno un’unica cosa, nell’ottica di un miglioramento delle prestazioni

Dal primo gennaio 2016 Villa Igea e Villa Serena diventano un’unica società: nasce Ospedali privati Forlì spa. Resteranno attive tutte e due le strutture, ma a livello gestionale e amministrativo diventeranno un’unica cosa, nell’ottica di un miglioramento delle prestazioni, anche dal punto di vista finanziari. La fusione societaria era partita già nel 2015, ma dal nuovo anno sarà operativo il soggetto unico. Stefano Foschi, responsabile amministrativo delle strutture, spiega che questo processo “servirà anche a liberare risorse per nuovi investimenti”.

Per il 2015 infatti sul piatto erano stati messi 600mila euro, che nel 2016 dovranno superare il milione. Due spese sono già in programma: quella per una nuova piscina a Villa Igea dedicata alla riabilitazione anche nel campo della medicina sportiva, sulla quale si vuole puntare sempre di più, e la sostituzione della risonanza magnetica più grande a Villa Serena. Anche il campo della diagnostica infatti vuole continuare ad essere uno sei settori di punta delle cliniche: sono state 19mila le ecografie effettuale e 6mila le risonanze nell’ultimo anno. Tra i progetti della nuova struttura, c’è l’incremento di servizi nella direzione tracciata già con la recentissima possibilità di prenotare on line la prestazione desiderata (nelle farmacie e presso i medici generici aderenti al circuito) che presto verrà estesa anche agli utenti; il potenziamento della formula Contratto Amico, che permette di prenotare esami e visite specialistiche senza ‘ricetta rossa’ del medico di famiglia al costo del ticket sanitario dell’Ausl, abbattendo i tempi di attesa fino a soli 3 giorni (7 per i ricoveri programmati). Circa 20mila le prestazioni e visite erogate con questa modalità nel corso del 2015. 

Foschi snocciola alcune cifre per quanto riguarda ll’offerta sanitaria: al 14 dicembre 2015 sono stati effettuati 6.681 interventi chirurgici nelle 5 sale operatorie ( 3 a Villa Serena e 2 a Villa Igea): di questi quasi 1.725 in campo ortopedico, di cui 150 per protesi. Oltre 350 sono stati i trapianti di cornee effettuati nel reparto guidato dal professor Massimo Busin, primo centro nazionale per questo tipo di interventi.  In totale sono oltre 500 le tipologie di prestazioni erogate complessivamente dalle cliniche del Gruppo, grazie allo staff composto da più di 150 dipendenti e circa 130 medici che nel 2015 sono stati impegnati in oltre 160mila prestazioni ambulatoriali oltre ai casi chirurgici. Nel 2015 circa una 20ina di persone è entrata a fare parte dello staff, tramite stabilizzazioni o assunzioni.

I casi di degenza sono stati circa 17mila, compresi i circa mille invii dal pronto soccorso dell’ospedale di Forlì. La collaborazione tra privato e pubblico continua ed è uno dei tasselli che si vuole rafforzare a fronte dei 235 posti letto disponibili (147 a Villa Serena e 88 a Villa Igea). Su questo punto interviene la dirigente regionale Bruna Baldassarri: “La Regione ha un occhio di riguardo per le strutture private che si mettono a disposizione per incrementare l’offerta pubblica, anche nell’ottica dello snellimento delle liste di attesa, sul quale siamo già intervenuti”. 

L’obiettivo è quindi quello della crescita: “Il fatturato quest’anno è stato di 28milaioni di euro, per il 2016 puntiamo a 30milioni”, conclude Foschi. La direzione sanitaria e già affidata a Claudio Simoni, che dal 2013 è il punto di riferimento di entrambi gli ospedali sotto il profilo medico-scientifico. Presidente del Consiglio di amministrazione di Ospedali privati Forlì spa è invece Cosimo Frassineti, presidente di Villa Serena spa.


 

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Accertato un caso di Dengue a Forlì: scatta il Piano di disinfestazione contro la zanzara tigre

Torna su
ForlìToday è in caricamento