menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

L'Osservatorio comunale sulla legalità per monitorare il territorio

Giovedì, alle ore 18.00, la sala Randi del Comune di Forlì (con ingresso da via delle Torri n.13) ospiterà la presentazione dell'Osservatorio Comunale sulla Legalità

Giovedì, alle ore 18.00, la sala Randi del Comune di Forlì (con ingresso da via delle Torri n.13) ospiterà la presentazione dell’Osservatorio Comunale sulla Legalità. L’evento realizzato in collaborazione con l’Università di Bologna, Polo didattico scientifico di Forlì nell’ambito del programma “Coltiviamo la Legalità”, vedrà la partecipazione del Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia–Romagna Matteo Richetti, degli assessori comunali Valentina Ravaioli e Maria Maltoni. Interverranno inoltre Felix San Vicente, Presidente del Polo Universitario di Forlì e Marco Borraccetti e Giovanni Mazzanti referenti del Comitato scientifico d’indirizzo.

Nel corso dell'appuntamento verranno presentati gli obiettivi dell'Osservatorio e sarà illustrata la Convenzione stipulata tra Comune e Università grazie alla quale sarà possibile svolgere attività di tirocinio, sia formativa sia curriculare, presentando la propria candidatura entro il 18 giugno, prendendo visione dell'Avviso sul sito: tirocini-studenti.unibo.it.

Nel presentare l’appuntamento, l'Assessore alle Politiche Giovanili Valentina Ravaioli sottolinea che “la nascita dell'Osservatorio rappresenta il raggiungimento di un obiettivo importante, per monitorare la realtà del nostro territorio, senza abbassare la guardia rispetto a fenomeni di infiltrazione e radicamento di attività illecite che anche qui hanno assunto dimensioni allarmanti, in stretta connessione  con il tessuto economico. L'attività, svolta attraverso tirocini, verrà realizzata da studenti, sotto la guida di un Comitato scientifico di indirizzo, secondo quell'ottica di protagonismo giovanile che costituisce il volto più autentico del progetto "Coltiviamo la legalità".

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Bimba di un mese muore nella culla: caso di "morte bianca" a Forlì

    • Incidenti stradali

      Ciclista falciato all'ingresso della Tangenziale di viale Roma: è gravissimo

    • Incidenti stradali

      Cicloturista investito da una macchina: soccorso dall'elicottero del 118, è grave

    • Incidenti stradali

      Giovane centauro sbalzato dalla moto finisce in fondo ad un burrone: è grave

    Torna su