Palpeggia un'anziana sull'autobus e tenta la fuga: arrestato per violenza sessuale

I Carabinieri della Stazione di Ronco impegnati di pattuglia poco distante, sono arrivati in via Monari, dove la vittima che nel frattempo era scesa dal mezzo

Foto di repertorio

Attimi di terrore nel primo pomeriggio di venerdì a bordo di un autobus di linea di Forlì, quando un uomo, un pregiudicato abruzzese 52enne, disoccupato e senza fissa dimora, con diversi precedenti per violenza sessuale, aveva molestato una 70enne. Attorno alle 14.30 di venerdì, è giunta al 112 una chiamata di un cittadino che richiedeva l’intervento dei Carabinieri nella zona del Ronco, poiché sua mamma era stata appena molestata da un uomo su un autobus. I Carabinieri della Stazione di Ronco impegnati di pattuglia poco distante, sono arrivati in via Monari, dove la vittima che nel frattempo era scesa dal mezzo, ha riferito che pochi istanti prima mentre era in piedi a bordo dell’autobus, le si è avvicinato un uomo che, dopo averla spinta contro il finestrino, l'avrebbe ripetutamente nelle parti intime. Alla fine la donna è riuscita a liberarsi, mentre il malvivente è sceso frettolosamente dal mezzo dandosi alla fuga. 

Il molestatore è stato rintracciato poco dopo dai militari in viale Roma, avuto dalla vittima una descrizione dettagliata dei vestiti che indossava. Successivamente condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di fermo per il reato di violenza sessuale e su disposizione del P.M. di turno della Procura di Forlì, Claudio Santangelo, è stato portato in carcere. Nella giornata di sabato si è tenuta l’udienza di convalida, a seguito della quale il GIP ha convalidato il fermo di P.G. dell’uomo disponendo la custodia cautelare in carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Altro che ottobre, è "l'82 agosto": continua il caldo anomalo. E l'inverno potrebbe essere mite e avaro di piogge

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Unione, con l'uscita di Forlì quasi tutti i Comuni non avranno neanche un vigile a disposizione

Torna su
ForlìToday è in caricamento