Sicurezza a Castrocaro, patto tra Comune e Prefettura: sarà potenziata la videosorveglianza

Il Prefetto di Forli-Cesena Fulvio Rocco de Marinis e il sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Marianna Tonellato, hanno sottoscritto in Prefettura il "Patto per L’attuazione della Sicurezza Urbana" previsto dal Decreto Minniti.

Continua l’impegno dell’amministrazione comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole finalizzato ad attivare tutte le misure necessarie per prevenire e contrastare fenomeni di illegalità e di degrado del territorio e assicurare il rispetto delle regole del decoro urbano. A tal fine il Prefetto di Forli-Cesena Fulvio Rocco de Marinis e il sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Marianna Tonellato, hanno sottoscritto in Prefettura il "Patto per L’attuazione della Sicurezza Urbana" previsto dal Decreto Minniti.

Spiega il primo cittadino: "Il Patto, che rappresenta lo strumento attraverso il quale i diversi livelli di governo sono chiamati a cooperare per innalzare i livelli di sicurezza sul territorio, individua come biettivo prioritario l'installazione e /o potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali nelle aree del territorio comunale maggiormente interessate da fenomeni di devianza sociale, al fine di prevenire e contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e predatoria e di illegalità, favorendo l’impiego delle forze dell'ordine per far fronte alle esigenze straordinarie del territori".

"La sottoscrizione del Patto - chiosa il primo cittadino - testimonia l'attenzione da parte dell’amministrazione comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole per i temi della sicurezza e della prevenzione dei reati, nonché la volontà di rafforzare le sinergie fra l'ente locale e lo stato, per dare alla comunità risposte rapidi ed efficaci. Successivamente, in Prefettura, sarà istituita una cabina di regia, composta dai rappresentanti delle forze di polizia e della Polizia locale, con il compito di monitorare lo stato di attuazione del Patto sottoscritto".

"Si tratta di un ulteriore tassello che si va ad aggiungere a quelli già messi in atto dalla giunta comunale come la campagna SicurInsieme e il
potenziamento del gruppo degli Assistenti Civici, che ha come unico scopo quello di restituire ai cittadini del Comune degli spazi più sicuri", conclude Tonellato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

  • La "Panda" diventa un'auto stupefacente: la droga era nascosta nel pianale, tre arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento