Per la quarta volta ubriaco al volante. Per la rabbia ribalta cassonetto

Preso per la quarta volta ubriaco al volante non ha saputo far altro che dare in escandescenze monopolizzando le pattuglie della polizia in servizio nella notte a Forlì

Preso per la quarta volta ubriaco al volante non ha saputo far altro che dare in escandescenze monopolizzando le pattuglie della polizia in servizio nella notte a Forlì. Ha ribaltato un cassonetto e tanto era la rabbia dell’uomo, un 39enne di Rocca San Casciano domiciliato a Forlì, che ha scagliato un pugno contro la sua stessa auto, ammaccandola. E’ il risultato del controllo operato dalla polizia stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, fermato a bordo di una Fiat Punto in viale Salinatore a Forlì, intorno alle 2,30 della notte tra venerdì e sabato.

L’uomo, recidivo della guida in stato d’ebbrezza, aveva più di 2 mg/l di alcolemia (limite consentito 0,5). Gli è stata ritirata la patente per la quarta volta ed è stato  denunciato per guida stato ebbrezza. Ha però dato in escandescenza e per calmarlo ci sono volute anche 2 volanti della questura. Sempre la Polizia stradale ha ritirato un’altra patente alle 4 sulla Cervese, con denuncia nei confronti di un altro ebbro forlivese di 39 anni, che viaggiava su una Megane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

Torna su
ForlìToday è in caricamento