Ironman della Romagna, ecco come cambiano i percorsi degli autobus

In occasione dell'IronMan 2017 di Cervia, in programma sabato, cambiano i percorsi degli autobus sui territori dei comuni di Cervia, Ravenna, Forlimpopoli e Bertinoro

In occasione dell'IronMan 2017 di Cervia, in programma sabato, cambiano i percorsi degli autobus sui territori dei comuni di Cervia, Ravenna, Forlimpopoli e Bertinoro. Le modifiche saranno attive dalle 6,30 alle 19,30. Saranno infatti numerose le arterie che rimarranno chiuse alla circolazione per consentire il corretto svolgimento della manifestazione, che richiamerà circa 2500 atleti da tutto il mondo.

LE STRADE CHIUSE: BERTINORO-FORLIMPOPOLI - COMUNE DI CERVIA

Linea 126 da Cervia verso Cesenatico

Il percorso della Linea 126 da Cervia verso Cesenatico cambierà così: da Casemurate svolta a sinistra su via Dismano, dopo S. Zaccaria svolta a destra su via Ponte della Vecchia, a Castiglione di Ravenna prima della Cervese svolta a sinistra in via Morini, poi a destra in via Martiri Fantini, sinistra in via Zattoni poi Turci (SP51 Guarniera) fino a Savio, a destra sulla vecchia SS16 via Romea, in fondo, alla rotonda, imbocca il cavalcavia a destra e poi SS16 Adriatica per Cervia, al semaforo a sinistra su via Martiri Fantini e percorso normale fino alla rotonda di via Milazzo dove prosegue su viale Caduti per la libertà, in fondo alla rotatoria prosegue su via Dei Cosmonauti (a fianco della ferrovia), a sinistra su viale Lazio quindi a destra su via Pinarella e percorso normale.

Linea 126 verso Forlì

Questa la modifica per il percorso da Cervia verso Forlì: transito normale fino a via Pinarella, svolta a sinistra in via Valtellina poi a destra in via Dei Cosmonauti, alla rotonda prosegue su viale Caduti per la Libertà, giunti in via Capua, dopo al parcheggio, anziché proseguire sulla circonvallazione lato scuole, svolta a sinistra verso la stazione, a destra sulla circonvallazione ovest (carabinieri) fino alla nuova fermata da effettuare transitando dalla rotonda dell’ospedale, al semaforo gira a destra sulla SS16 Adriatica e prosegue a destra sulla stessa a Savio di Cervia, giunto alla rotatoria sul ponte svolta a sinistra e prosegue sullo stesso percorso dell’andata.

Linea 241 direzione Cervia-Savio

Questa la modifica della Linea 241 direzione Cervia-Savio: sulla via Cervese, giunti alla rotonda della Centuriazione a Montaletto, svolta a destra in vie Del Confine verso Villalta, alla rotonda svolta a sinistra in via Cesenatico, a sinistra sulla SS16 Adriatica, passata la nuova rotonda di Pinarella, svolta a destra in via Ficocle, a sinistra su via Caduti per la Libertà, giunti in via Capua, dopo al parcheggio, anziché proseguire sulla circonvallazione lato scuole, svolta a sinistra verso la stazione, a destra sulla circonvallazione ovest (carabinieri) fino alla nuova fermata da effettuare transitando dalla rotonda dell’ospedale.

Per Savio, torna su via dell’Ospedale, destra sul ponte, alla rotonda svolta a sinistra su via Martiri Fantini, al semaforo a destra sulla SS16 Adriatica, prosegue a destra sulla vecchia statale verso Savio, giunto al capolinea a Savio di Ravenna prosegue per Milano Marittima ed effettua inversione di marcia alla fine dell’Anello del Pino seguendone il tracciato.Per Tagliata, dalla statale SS16 sale sul cavalcavia di Zadina, alla rotonda a destra in via Mazzini, viale Dei Pini, via Pinarella, sinistra in via Valtellina, destra in via Dei Cosmonauti e in fondo in via Caduti per la Libertà fino alla rotonda di via Milazzo.

Linea 241 direzione Cervia-Cesena

Queste le principali modifiche della Linea 241 direzione Cervia-Cesena: da Cervia alla rotonda di via Milazzo prosegue su viale Caduti per la libertà, in fondo, alla rotatoria, prosegue su via Dei Cosmonauti (a fianco della ferrovia), a sinistra su viale Lazio, destra in via Pinarella, prosegue su via dei Pini (Zadina), via Mazzini, alla rotonda sale sul cavalcavia e sulla SS16 Adriatica verso Cesenatico, a destra su via Cesenatico, a Villalta svolta a destra su via S. Pellegrino/via Del Confine e alla rotonda di Montaletto torna sul percorso normale.

Da Savio, giunto alla rotonda dell’ Anello del Pino a Milano Marittima, effettua inversione di marcia proseguendo sulla stessa, raggiunge la rotonda di Savio e prosegue sul cavalcavia verso Cervia sulla SS16 Adriatica, prosegue sulla statale fino a Cesenatico (salta Cervia), a destra su via Cesenatico, a Villalta svolta a destra su via S. Pellegrino/via Del Confine e alla rotonda di Montaletto torna sul percorso normale. Da Tagliata la corsa parte dal capolinea di Cervia come le altre dal momento che tutte transitano da Tagliata (vedi percorso della 241 normale).

Linea 277

Per quanto riguarda la Linea 277 direzione Cervia, alla rotonda in fondo a via Crociarone (Cannuzzo) svolta a sinistra verso Matellica, dopo il ponte svolta a sinistra verso Mensa, in fondo a destra su via Dismano, dopo S. Zaccaria svolta a destra su via Ponte della Vecchia, a Castiglione di Ravenna prima della Cervese svolta a sinistra in via Morini, poi a destra in via Martiri Fantini, sinistra in via Zattoni poi Turci (SP51 Guarniera) fino a Savio, a destra sulla vecchia SS16 via Romea, in fondo, alla rotonda, imbocca il cavalcavia a destra e poi SS16 Adriatica per Cervia, al semaforo a sinistra su via Martiri Fantini.

Per quanto riguarda invece la direzione Cesena, da via Martiri Fantini, al semaforo, svolta a destra sulla SS16 Adriatica, al bivio della tangenziale prosegue a destra sulla vecchia statale verso Savio, alla rotonda sul ponte svolta a sinistra sulla SP51 verso Castiglione di Ravenna, giunto in centro, svolta a destra in via Martiri Fantini, sinistra in via Morini poi a destra in via Ponte della Vecchia, poi sinistra su via Dismano, passato Casemurate, svolta a sinistra in via Mensa, in fondo a destra sul ponte verso Cannuzzo e sul percorso normale

Linea 208

Queste le modifiche della Linea 208 direzione Santa Maria Nuova: Da Torre del Moro prosegue su via Dismano, dopo S. Andrea in Bagnolo svolta a sinistra su via Dismanino (S. Pietro in Guardiano), raggiunge Santa Maria Nuova ed effettua il capolinea alla fermata “Scuole” (inversione da via Togliatti, A. Garibaldi, De Gasperi). Stesso percorso al contrario per la linea diretta a Cesena.

Linee 92 e 125

A Forlimpopoli, in entrambe le direzioni, percorrono la tangenziale esterna, alla rotonda “Artusi” (lato Forlì) entrano verso il centro, invertono la marcia alla successiva rotonda (Bennet) ed effettuano l’ unica fermata raggiungibile.

Linea 133

Queste le modifiche per la Linea 133 direzione Cesena: alla rotonda di Selbagnone, anziché uscire alla prima, prosegue verso la rotonda “Artusi”, entra verso il centro, inverte la marcia alla successiva rotonda (Bennet) per effettuare la fermata “Iper Forlimpopoli”, poi sulla tangenziale e in fondo, sul percorso normale. Stesso percorso, al contrario, per la direzione Meldola-Santa Sofia.

Linea 134

Direzione Bertinoro (via Panighina) e ritorno (percorso inverso): parte dalla fermata “Iper Forlimpopoli” direzione Forlì, alla rotonda “Artusi” svolta a destra sulla tangenziale, prosegue sulla via Emilia fino a raggiungere la rotonda di Diegaro, svolta a destra in via Settecrociari, raggiunto il paese svolta a destra in via S. Mauro (SP65) e raggiunge Bertinoro, da viale Carducci svolta a sinistra verso Montemaggio ed effettua inversione e capolinea nei pressi della rotonda “del Vignaiuolo” (fermata provvisoria)

Direzione Fratta Terme e ritorno (percorso inverso): proveniente da Forlì, inverte la marcia alla rotonda “Bennet” ed effettua la fermata “Iper Forlimpopoli” (capolinea per quelle in partenza da Forlimpopoli), alla rotonda “Artusi” svolta a sinistra fino a raggiungere la rotonda di via Selbagnone/via Meldola e continuando su quest’ultima sul percorso normale.

Linea 136

Direzione Forlimpopoli da Mensa-Matellica e ritorno (percorso inverso): a Santa Maria Nuova, dopo la fermata “Scuole”, inverte la marcia percorrendo a destra via Togliatti, via A. Garibaldi, via De Gasperi, torna a S. Pietro in Guardiano, svolta a destra su via Dismano fino a Torre del Moro, svolta a destra sulla via Emilia, alla prima rotonda di Forlimpopoli imbocca la tangenziale, alla rotonda Artusi svolta a sinistra e alla successiva effettua inversione per tornare sul percorso normale.

Linea 149

Direzione Ravenna (via Martorano) e ritorno (percorso inverso): aMatellica, dopo il ponte, svolta a sinistra verso Mensa, segue la strada fino a via Dismano, svolta a destra, dopo S. Zaccaria svolta a destra in via Ponte della Vecchia, a Castiglione di Ravenna prima della Cervese svolta a sinistra in via Morini, poi a destra in via Martiri Fantini, sinistra via Vittorio Veneto, sinistra via Gervasi, sinistra via Morini e ritorno su via Ponte della Vecchia e percorso normale.

Direzione Forlimpopoli e ritorno (percorso inverso): a Santa Maria Nuova dopo la fermata “Scuole” inverte la marcia percorrendo a destra via Togliatti, via A. Garibaldi, via De Gasperi, torna a S. Pietro in Guardiano, svolta a destra su via Dismano fino a Torre del Moro, svolta a destra sulla via Emilia, alla prima rotonda di Forlimpopoli imbocca la tangenziale, alla rotonda Artusi svolta a sinistra e alla successiva effettua inversione e si attesta alla fermata “Iper Forlimpopoli”.

Linea 250

Direzione Ravenna e ritorno (percorso inverso): alla rotonda in fondo a via Crociarone (Cannuzzo) svolta a sinistra, a Matellica, dopo il ponte, svolta a sinistra verso Mensa, in fondo a destra su via Dismano, dopo S. Zaccaria svolta a destra su via Ponte della Vecchia, a Castiglione di Ravenna, prima della Cervese, svolta a sinistra in via Morini, poi a destra in via Martiri Fantini, sinistra in via Zattoni poi Turci (SP51 Guarniera) fino a Savio di Ravenna.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento