Petizione con centinaia di firme della Cava Calcio: "Dateci una mano coi costi"

la Cava Calcio prova a dar seguito alle proprie richieste con la forza dei numeri. “Abbiamo promosso una raccolta firme"

Centinaia di firme per dar voce alle proprie richieste. Dopo aver denunciato l’assenza di strutture adeguate a garantire l’attività dei propri tesserati, con esborsi sempre più elevati per reperire spazi e impianti da altri soggetti, la Cava Calcio prova a dar seguito alle proprie richieste con la forza dei numeri. “Abbiamo promosso una raccolta firme presso i genitori dei nostri 300 atleti – spiegano il presidente Roberto Alpi e il vice presidente Roberto Muratori -. L’adesione è stata totale: nei giorni scorsi abbiamo completato le sottoscrizioni, ora speriamo che le istituzioni ci ascoltino”. Gli organizzatori, tuttavia, non indicano il numero delle firme raccolte.

La situazione per i bilanci societari, è sempre più critica. “Paghiamo per il Polisportivo di via Sillaro, ma viste le cattive condizioni del terreno di gioco e l’assenza di una tribuna adatta al campionato di Promozione, siamo costretti ad affittare anche il campo dell’antistadio per la prima squadra, il Federale per la Juniores, e l’impianto di Villanova per consentire ai nostri bambini di allenarsi al coperto nella stagione invernale. Ringraziamo chi ci sta dando una mano, anche dai quartieri vicini, tuttavia, senza un intervento da parte dell’amministrazione comunale, è difficile andare avanti”.

La società ha già minacciato di ridimensionare drasticamente l’attività, in assenza di aiuti concreti, e attende che qualcosa si muova. “Dispiace constatare il silenzio assordante di chi dovrebbe occuparsi dei problemi del quartiere: ci saremmo aspettati un maggior interessamento, invece, sino ad ora, è stata completamente assente”.  A rischio ci sono anche progetti innovativi come quelli che coniugano impegno sportivo e scolastico o cercano di favorire l’integrazione fra calcio a 5 e calcio a 11, promossi proprio per dare un’opportunità in più ai ragazzi di Cava, Romiti, e zone limitrofe. “In questi anni, abbiamo promosso tante iniziative, da soli, però, non ce la facciamo proprio più”, concludono Alpi e Muratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL MOVIMENTO 5 STELLE: "NOI AVEVAMO INTERROGATO" - "In merito ai recenti comunicati del Cava Calcio sul polisportivo Monti della Cava, si fa presente che il M5S - si legge in una nota diffusa dal movimento - aveva interrogato la giunta proprio su quel tema nel Consiglio Comunale del 27 novembre scorso". Il video dell'interrogazione lo si può vedere a questo link: https://youtu.be/D0abI54jn_4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento