Corso Garibaldi, il rosso della pista ciclabile sempre più sbiadito: "Va messa in sicurezza"

"Fu realizzata 5 o 6 anni fa e da allora non è stato fatto nulla per mantenerla visibile", afferma Garelli

La sicurezza della pista ciclabile di Corso Garibaldi al centro di una segnalazione di Patrizia Garelli, dell'associazione Forliperbene, ai candidati sindaci di Forlì. "Fu realizzata 5 o 6 anni fa e da allora non è stato fatto nulla per mantenerla visibile - premette - e sia agenti atmosferici che lavori stradali, hanno in certi punti addirittura cancellato il colore della pista ciclabile e la riga bianca che la delimitava".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Succede che le auto con direzione da Schiavonia a Piazza Saffi ignorando la segnaletica verticale, spesso invadono la pista ciclabile senza il minimo rispetto di chi giustamente in bici va nella direzione opposta - prosegue Garelli -. Non ho mai visto sanzionare questo comportamento. Ora visto che quella riga bianca è importantissima perchè sancisce il diritto per i ciclisti di essere li, prima che succeda un incidente dove il ciclista è la parte più debole, chi è tra i candidati alla carica di Sindaco, che assicurerà la manutenzione dovuta a questo manufatto?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

Torna su
ForlìToday è in caricamento