La città che non va, che brutto vizio la sosta sulle strisce pedonali

C’è la viabilità al centro delle ultime segnalazioni dei forlivesi. Poca sicurezza stradale, mancanza di rispetto degli altri utenti e cittadini: sono queste le lamentele contenute nelle segnalazioni pervenute per l’iniziativa ‘La città che non va

C’è la viabilità al centro delle ultime segnalazioni dei forlivesi. Poca sicurezza stradale, mancanza di rispetto degli altri utenti e cittadini: sono queste le lamentele contenute nelle segnalazioni pervenute per l’iniziativa ‘La città che non va’, la raccolta di suggerimenti che arrivano dai lettori di ForlìToday. Parallelamente è aperta la raccolta di segnalazioni anche sui buoni esempi di cui la città è ricca, con la “Forlì che funziona”. Per inviare le tue segnalazioni: redazione@romagnaoggi.it (le segnalazioni non devono essere anonime e possibilmente corredate di materiale fotografico.

AUTO IN DIVIETO SULLE STRISCE

Paolo Baldani lamenta il “parcheggio selvaggio” sulle strisce che puntualmente avviene a Forlì,” in via Cucchiari all’angolo di viale Spazzoli. Dalle 8,20 alle 8,45 il passaggio pedonale è sempre ostruito da autovetture. Di fronte c'è la scuola Elementare Saffi. La segnalazione è già stata fatta alla Polizia Municipale tempo fa  ma non è successo niente”. 

MANCANZA DI STRISCE IN VIA MAZZATINTI

Scrive un lettore: “Non si capisce il motivo di non mettere delle strisce pedonali in via Mazzatinti, sono necessarie per i bambini che frequentano la scuola e gli anziani che attraversano la strada”.

PRECEDENZA IN PIAZZALE DELLA VITTORIA

Stefano Ragazzini, in una segnalazione indirizzata anche a Start Romagna lamenta il fatto che molti  autobus in uscita da viale della Liberta verso piazzale della Vittoria non si fermano a dare la precedenza ai ciclisti che percorrono il piazzale. Non è vero che i ciclisti devono scendere dalla bici”.

BIDONI IN VIALE

Giuseppe Calà nella sua segnalazione prende di mira l’abbandono dei rifiuti nei pressi dei cassonetti: “In modo incivile i rifiuti vengono lasciati accanto ai bidoni in via Marco Briganti a San Martino in Strada. Ci vorrebbe un sistema di controllo per sanzionare questi maleducati”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento