Un prototipo avanzato per l'esplorazione spaziale: si svela il progetto Alma X

Tale progetto, sviluppato all’interno del Ciri Aerospace dell’Università di Bologna, riguarda un prototipo avanzato di rover per l’esplorazione spaziale

Si svolgerà giovedì alle 10,30 a Rocca delle Caminate, per iniziativa del Tecnopolo di Forlì-Cesena, Ser.In.Ar. e Aster, in collaborazione con il Cluster Mech e la Value Chain Fly-Er, l’incontro di presentazione del progetto Alma-X. Tale progetto, sviluppato all’interno del Ciri Aerospace dell’Università di Bologna, riguarda un prototipo avanzato di rover per l’esplorazione spaziale. L’incontro rappresenta un’opportunità di trasferimento tecnologico alle imprese nell’ambito della ricerca aerospaziale e in particolare sulla progettazione meccanica e robotica, sulla modellazione, sulla simulazione di sistemi dinamici complessi, sulla progettazione e prototipazione di sistemi di controllo, sui sistemi di guida autonoma per veicoli terrestri, sulla telecomunicazione e sulla gestione di dati.
Il programma dell’evento prevede interventi di Lorenzo Ciapetti (Tecnopolo Forlì-Cesena), Fabrizio Giulietti (coordinatore Corso di Studi in Ingegneria Aerospaziale, Università di Bologna) e Matteo Turci (amministratore delegato della Start Up Zephyr).
 

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento