Prosegue la caccia ai Giovani Talenti romagnoli: ecco i primi sei finalisti

Nelle tappe di Castrocaro Terme e Gatteo Mare, da una giuria qualificata sono stati selezionati sei artisti

Prosegue il percorso di Giovani Talenti della Terra di Romagna, il percorso di scouting realizzato da Materiali Musicali, organizzatore del MEI, per la valorizzazione e formazione dei giovani artisti e band in area pop, rock e folk del nostro territorio.

Dopo le tappe di Castrocaro Terme e Gatteo Mare di fronte a una giuria qualificata sono questi gli artisti selezionati: per la tappa di Castrocaro si sono qualificati alla fase finale Balto di Rimini, Silki di Riccione e Le Lucertole di Misano Adriatico, mentre per la tappa di Gatteo si sono qualificati gli OOTB di Bologna, Argento di Ferrara e Rosaspina di Bologna.

Gli artisti sono stati selezionati da una giuria formata dai giornalisti e dj di  Fly Web Radio e Gatteo Mare Tv, gli insegnanti della Scuola Rossini, il produttore Roberto Costa, i promoter Mattia Pace, Enzo Pichetti, Silvia Strano, Luciano Monti,  i tecnici e musicisti Antonio Patane’, Laura Lo Buono e Luca Lambertucci, gli artisti Moreno Conficconi, Macola, Mauro Ferrara, Andrea Ascolese e Roberta Giallo, oltre allo staff del MEI, tutti coordinati  da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI e della Festa della Musica dei Giovani del Mibac, ricoprendo così tutta la filiera musicale.

Ora ai primi di settembre saranno selezionati altri tre artisti emiliano-romagnoli tra quelli iscritti al MEI Superstage, il bando nazionale per suonare al MEI 25 di Faenza, che si svolgera’ dal 4 al 6 ottobre , che ha già oltre 300 iscritti, per arrivare ai nove finalisti.

Dai nove finalisti poi una giuria selezionata e coordinata dal MEI scegliera’ i tre finalisti che parteciperanno al workshop di residenza e di formazione alla Casa della Musica di Faenza che si terrà da fine settembre alla prima settimana di ottobre e che si esibiranno al MEI di Faenza dal 4 al 6 ottobre per poi lavorare alla realizzazione di un cd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento