Pubblicato il bando per l'assegnazione degli orti urbani

Per il 2019 sono in assegnazione gli orti che risultano liberi, circa 70 su 710 complessivi

Gli orti - piccoli o grandi che siano, in periferia come in centro città - rappresentano una piacevole opportunità per migliorare la qualità della vita di chi vi si dedica, per intervenire sul paesaggio urbano, per contribuire al profilo ecologico e ambientale di un territorio e per sviluppare relazioni solidali. E' con tali presupposti che il Consiglio Comunale ha recentemente approvato il nuovo "Regolamento per l'assegnazione e la gestione di Aree ortive e Orti urbani", ampliando la platea di coloro che potranno sperimentarsi in questa esperienza. Per il 2019 sono in assegnazione gli orti che risultano liberi, circa 70 su 710 complessivi.

Per fare domanda occorre essere residenti nel Comune di Forlì, non avere il godimento di altro terreno coltivabile ed essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione dell'orto assegnato. Sul sito del Comune, oltre al nuovo Regolamento è pubblicato il bando con tutte le informazioni. Possono presentare domanda cittadini over 60 anni, componenti di famiglie vulnerabili o persone inserite in percorsi di inserimento o reinserimento lavorativo (tutti con attestazione Isee non superiore a 25mila euro). 

Elemento di novità è l'apertura anche a singoli ortisti, gruppi e associazioni che intendono sperimentare la conduzione condivisa di aree ortive. Nelle Zone Ortive si ritroveranno dunque persone con esperienze, storie ed età diverse: un contesto prezioso per lo scambio di saperi, tradizioni, valori e sguardi sul futuro. Le domande si ricevono on-line fino a giovedì 6 giugno; http://ortiurbani.comune.forli.fc.it/. Lo staff dell'Unità Partecipazione è disponibile ad affiancare chi ne avesse necessità. Per info: unita.partecipazione@comune.forli.fc.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Interviste ai candidati, Zattini: "Dopo 50 anni cambiare è funzionale al bene comune"

  • Politica

    Programmi a confronto sulle tasse comunali: come i candidati vogliono rimodularle o abbassarle

  • Cronaca

    La classifica dei Comuni più virtuosi e efficienti d'Italia: Cesena chiude davanti a Forlì

  • Cronaca

    Sanità, il presidente dello Ior Dino Amadori: "La Rete Oncologica va completata in fretta"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Tragedia sui binari: circolazione dei treni rallentata al mattino tra Forlì e Faenza

  • In un bar del centro: "Scusi dov'è il San Domenico?". Risposta: "Non so, non me ne intendo"

  • Forte temporale colpisce il Forlivese, tanta pioggia in pochi minuti: diversi allagamenti

  • Rocambolesco schianto, dopo l'impatto un furgone finisce ruote all'aria: due donne ferite

  • Ritirata l'acqua, sale l'onda della rabbia: "Aziende devastate, pavimenti sollevati in casa"

Torna su
ForlìToday è in caricamento