"Per un quartiere più bello": anche a Carpinello scendono in campo i gilet gialli

Con la primavera il Comitato di Quartiere Carpinello, Villa Rotta e Castellaccio ha inaugurato l'iniziativa "Diamoci una mano e puliamo il quartiere"

Indossano la pettorina giallofluo e dedicano il loro tempo libero per rendere ancora più bello le aree dove risiedono. Con la primavera il Comitato di Quartiere Carpinello, Villa Rotta e Castellaccio ha inaugurato l'iniziativa "Diamoci una mano e puliamo il quartiere". Con l'occorrente per le operazioni di pulizia offerto dalle realtà presenti sul territorio, il piccolo esercito di volontari è sceso in campo sabato mattina, accumulando sacchi di neri pieni di spazzatura, ma anche erbacce.

Chi è interessato a dare una mano e conoscere le date e gli orari in cui si ritroverà il gruppo può presentarsi alle riunioni del Comitato o telefonare ai numeri 3406346743 o 3334563906. Un esempio di educazione civica per i giovani, ma anche una dimostrazione che lavorare uniti è divertente. "Questo tipo di attività risveglia il senso civico, anche in chi abbandona i rifiuti", viene rimarcato. E dal Comitato di Quartiere un appello a comportamenti virtuosi come "non abbandonare i rifiuti in giro; non gettare i mozziconi delle sigarette a terra o in mezzo alle fioriere o siepi; spegnere il motor dell'auto in caso di sosta; e raccogliere i bisogni degli amici a quattro zampe portati a spasso".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • Sesso, trasgressione ed escort online: Forlì si scopre "birichina", ma non troppo

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Avanza il buio e per la stanchezza perde l'orientamento: disavventura per una cercatrice di funghi

Torna su
ForlìToday è in caricamento