Pistola spianata in farmacia all'ora di chiusura: torna a colpire il bandito solitario

Dopo la rapina è fuggito a piedi, dileguandosi nel dedalo di strade che parte del piazzale. Sul posto si è portata la Polizia di Stato, per i rilievi scientifici e la caccia nei dintorni del rapinatore, caccia che non ha dato alcun esito

Foto Frasca

Una rapina all'ora di chiusura: ad essere stata colpita è la farmacia dell'Ospedaletto, che si trova nel piazzale all'incrocio tra via Ravegnana e via Cervese. Il bandito, secondo le prime informazioni, è entrato in farmacia pochi minuti prima delle 19,30, con una pistola. Si è travisato il volto mettendosi un fazzoletto sul capo e davanti al viso. E' stato inoltre descritto con la nuca pelata. Quindi con la minaccia dell'arma ha preso il contante, circa 1500 euro. Dopo la rapina è fuggito a piedi, dileguandosi nel dedalo di strade che parte del piazzale. Sul posto si è portata la Polizia di Stato, per i rilievi scientifici e la caccia nei dintorni del rapinatore, caccia che non ha dato alcun esito. E' il terzo assalto in una farmacia dal mese di maggio: nell'ordine sono state rapinate quella del Ronco (11 maggio) e la Cagli di via Decio Raggi (18 maggio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento