Accerchiato da due donne: rapinato del prezioso orologio all'uscita del cimitero con la tecnica dell'abbraccio

E' quanto accaduto mercoledì mattina, intorno alle 10, ad un 67enne forlivese

Rapinato del prezioso orologio che indossava al polso. E' quanto accaduto mercoledì mattina, intorno alle 10, ad un 67enne forlivese. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale, diretto dal dirigente Stefano Santandrea, il malcapitato era appena uscito dal cimitero monumentale, quando è stato avvicinato da una giovane di nazionalità straniera con la scusa di chiedergli informazioni

In quel momento si è presentata un'altra donna che ha finito di conoscere il 67enne, abbracciandolo forte e stringendolo a se quasi ad immobilizzarlo. La complice a quel punto si è nuovamente avvicinata, strappando dal polso l'orologio della vittima dal valore di circa 5mila euro.

Il forlivese è riuscito a liberarsi dalla presa ed ha reagito cercando di trattenere le ladre fino anche a strappare ad una di esse la maglietta, lasciandola in reggiseno. Ciò nonostante le due ladre sono riuscite a fuggire. Alla vittima non è rimasto che chiamare la Polizia che ha effettuato battute in zona ma invano.

Sono in corso indagini al fine di dare un nome ed un volto alle due rapinatrici, le cui caratteristiche somatiche sono state indicate come di etnia rom, sebbene pare si siano espresse in lingua spagnola.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento