Violenta rapina in villa: imprenditore derubato nel cuore della notte

Una violenta rapina in villa si è verificata nella valle del Bidente, nella notte tra giovedì e venerdì. L'episodio ha destato grande allarme nel paese di Civitella

Una violenta rapina in villa si è verificata nella valle del Bidente, nella notte tra giovedì e venerdì. L'episodio ha destato grande allarme nel paese di Civitella, dove per tutto il giorno c'è stato un via-vai di auto dei carabinieri, impegnate in una serrata attività d'indagine. Un imprenditore di 71 anni è stato aggredito nel cuore della notte, al rientro nella sua villa alle porte del paese, intorno alle 2 di notte. I malviventi lo hanno affrontato nell'oscurità, portandogli via quanto aveva di valore con sé: alcune centinaia di euro, un orologio di valore e un bracciale in oro.

L'imprenditore ha tentato di opporsi al raid dei due soggetti che lo hanno sorpreso nelle pertinenze della villa, grande e isolata dal resto del paese, rimediando colpi a mani nude in volto - per fortuna non gravi - per le quali è stato portato anche in ospedale dopo aver collaborato con gli inquirenti per instradare le prime indagini. I due banditi, una volta all'interno della casa, dove l'uomo vive da solo, l'hanno messa a soqquadro, rovistando dappertutto. E' in corso l'esatta quantificazione del bottino. Nel frattempo il proprietario di casa è stato sequestrato e relegato in una stanza, dove è stato abbandonato dopo la fuga dei malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è riuscita a liberarsi, aprendosi un varco, solo dopo molto tempo dopo la fuga e quindi a dare l'allarme. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della compagnia di Meldola e del Nucleo Operativo Radiomobile. Sul posto dopo l'aggressione si è portato anche il personale del 118 per soccorrere la vittima aggredita dai malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento