Rapinatori scatenati armati di pistola e mazza da baseball, arrestato un forlivese

Insieme ad un complice ha tentato il colpo in una pasticceria di Rimini per poi aggredire due donne in pausa pranzo nel parco

Armati di pistola giocattolo e mazza da baseball hanno fatto irruzione in una pasticceria, in via del Cavallo a Rimini, tentando una rapina fallita solo grazie al coraggio della titolare. Fuggiti senza bottino hanno riprovato con due altre due persone, che si trovavano in pausa pranzo al parco, finendo poi in manette. Ad essere arrestati in flagranza dal personale della polizia di Stato sono due giovani, un 27enne di Rimini e un 28enne di Forlì, finiti in manette per il colpo al parco e denunciati a piede libero per quello tentato nella pasticceria. Tutto è avvenuto martedì mattina, poco dopo le 12.30, quando i malviventi hanno fatto irruzione nel negozio armati di pistola, poi rivelatasi un giocattolo, e mazza da baseball. Hanno minacciato la titolare del negozio, pretendendo i contanti della cassa, ma la donna non si è persa d'animo e ha scagliato contro il rapinatore con la rivoltella dei piatti di ceramica. Alla reazione del complice, che ha spaccato con la mazza una vetrina, la pasticciera gli ha scaraventato contro uno sgabello.

Vista la mala parata, gli aspiranti rapinatori sono scappati senza bottino ma non hanno desistito dal voler commettere un altro crimine. Un paio di ore dopo, il 27enne il 28enne hanno preso di mira due donne sedute su una panchina del parco di via Marzabotto che stavano facendo la pausa pranzo. Sotto la minaccia della pistola giocattolo, le vittime sono state costretta a consegnare le loro borsette ma una volta che i rapinatori sono fuggiti le signore hanno immediatamente chiamato la polizia. Gli agenti delle Volanti della Questura sono accorsi sul posto riuscendo a bloccare immediatamente uno dei due rapinatori. Il complice, invece, è stato identificato dopo qualche ora e a casa gli agenti gli hanno trovato la mazza da baseball usata in pasticceria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

Torna su
ForlìToday è in caricamento