I nostalgici ricordano la morte di Mussolini. E la cripta del Duce riapre per due giorni

La famiglia Mussolini ha annunciato che la Cripta sarà aperta sabato e domenica

I nostalgici celebreranno domenica mattina il 74esimo anniversario dell’uccisione di Benito Mussolini avvenuta il 28 aprile 1945. Il corteo, organizzato dagli Arditi d’Italia, partirà alle 10.30 con arrivo sulla tomba del duce. La famiglia Mussolini ha annunciato che la Cripta sarà aperta sabato e domenica con apertura alle 8,30 e chiusura 17,30. Domenica alle 11.30 è in programma una messa nella Chiesa di San Cassiano, adiacente al Cimitero. L'europarlamentare Alessandra Mussolini, che ha dato l'annuncio su Facebook della riapertura della cripta, ricorda "che sono luoghi sacri, che richiedono rispetto, educazione e compostezza".

La costruzione di Cripta Mussolini viene decisa da Adone Zoli nel 1957. Zoli, antifascista, ma anche conterraneo di Mussolini, prese questa decisione nell'anno in cui era Presidente del Consiglio anche perché il Movimento Sociale Italiano aveva garantito i voti al governo Zoli. Il 30 agosto 1957 furono quindi tumulate le salme di Rosa Maltoni, Alessandro, Benito e Gina Ruberti Mussolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento