Ricerca avanzata in chirurgia oncologica: se ne parla a Bertinoro

Le patologie su cui si confronteranno gli esperti, nel corso della “due giorni bertinorese”, riguardano sia i tumori più comuni (colon-retto, fegato, stomaco e mammella), che quelli più rari (pancreas, melanomi e carcinosi)

Si svolgerà venerdì e sabato al Centro Universitario di Bertinoro l’incontro Mid Term 2017 riservato agli Oncoteams della Sico (Società Italiana di Chirurgia Oncologica), un evento annuale che porterà sulla vetta del colle della “cittadella dell’ospitalità” circa 80 professionisti in chirurgia oncologica e in trattamenti multidisciplinari, in rappresentanza dei più importanti centri specializzati italiani.

“L’iniziativa - spiegano il professor Giorgio Ercolani, direttore dell’Unità Operativa in Chirurgia generale ed oncologica dell’Ospedale di Forlì e Davide Cavaliere, suo collaboratore nonché consigliere Sico - si pone l’obiettivo di stimolare e sviluppare la collaborazione fra professionisti, mediante la condivisione di protocolli terapeutici e studi multicentrici, così da mettere in rete le esperienze dei vari gruppi e conseguire quindi numeri sufficienti per consolidare la qualità della ricerca italiana nell’ambito della chirurgia oncologica". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le patologie su cui si confronteranno gli esperti, nel corso della “due giorni bertinorese”, riguardano sia i tumori più comuni (colon-retto, fegato, stomaco e mammella), che quelli più rari (pancreas, melanomi e carcinosi); l’incontro ha una valenza nazionale e l’intento di consolidare quei rapporti di cooperazione e scambio di esperienze tra specialisti, al fine di migliorare la qualità della ricerca e, conseguentemente, garantire pratiche terapeutiche sempre più avanzate ed efficaci per affrontare al meglio malattie che riguardano una fascia in continua crescita della popolazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento