Ricerca avanzata in chirurgia oncologica: se ne parla a Bertinoro

Le patologie su cui si confronteranno gli esperti, nel corso della “due giorni bertinorese”, riguardano sia i tumori più comuni (colon-retto, fegato, stomaco e mammella), che quelli più rari (pancreas, melanomi e carcinosi)

Si svolgerà venerdì e sabato al Centro Universitario di Bertinoro l’incontro Mid Term 2017 riservato agli Oncoteams della Sico (Società Italiana di Chirurgia Oncologica), un evento annuale che porterà sulla vetta del colle della “cittadella dell’ospitalità” circa 80 professionisti in chirurgia oncologica e in trattamenti multidisciplinari, in rappresentanza dei più importanti centri specializzati italiani.

“L’iniziativa - spiegano il professor Giorgio Ercolani, direttore dell’Unità Operativa in Chirurgia generale ed oncologica dell’Ospedale di Forlì e Davide Cavaliere, suo collaboratore nonché consigliere Sico - si pone l’obiettivo di stimolare e sviluppare la collaborazione fra professionisti, mediante la condivisione di protocolli terapeutici e studi multicentrici, così da mettere in rete le esperienze dei vari gruppi e conseguire quindi numeri sufficienti per consolidare la qualità della ricerca italiana nell’ambito della chirurgia oncologica". 

Le patologie su cui si confronteranno gli esperti, nel corso della “due giorni bertinorese”, riguardano sia i tumori più comuni (colon-retto, fegato, stomaco e mammella), che quelli più rari (pancreas, melanomi e carcinosi); l’incontro ha una valenza nazionale e l’intento di consolidare quei rapporti di cooperazione e scambio di esperienze tra specialisti, al fine di migliorare la qualità della ricerca e, conseguentemente, garantire pratiche terapeutiche sempre più avanzate ed efficaci per affrontare al meglio malattie che riguardano una fascia in continua crescita della popolazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento