Rotary, un impegno a 360 gradi: allestiti i pannelli sul restauro di San Mercuriale

Nel 2019 il Rotary ha festeggiato il suo 70° anniversario e per la ricorrenza ha contribuito al progetto di consolidamento e restauro conservativo della facciata dell'abbazia di San Mercuriale, recentemente terminato

Martedì alle 20 a Palazzo Albicini, Alessandro Ginanni, otorinolaringoiatra e medico estetico, interverrà su "Come incide la chirurgia sulla società moderna" durante la conviviale dei soci del Rotary Club Forlì che sarà introdotta dal presidente Rinaldo Biserni. Il professor Claudio Franceschi e le dottoresse Eugenia Santoro e Miriam Capri sono invece stati ospiti dell'Interclub presso l'Istituto alberghiero "Pellegrino Artusi", a Forlimpopoli, dove venerdì hanno relazionato su "Nutrizione e longevità".

Fra le iniziative di service più recenti, la donazione alla Caritas da parte del Rotary Club Forlì e del Club Tre Valli di generi di prima necessità da destinare alla Mensa e all'Emporio della Solidarietà. I beni, fra cui pasta, vino, acqua, succhi di frutta, sono stati raccolti durante la "Run To End Polio Now" e varie iniziative di beneficenza organizzate negli ultimi due anni di attività dei due club, guidati rispettivamente da Claudio Cancellieri (2018-2019) e Rinaldo Biserni (2019-2020) e da Stefano Biserni (2018-2019) e Alberto Ridolfi (2019-2020). Il Rotary Club Forlì, inoltre, nel 2019 ha festeggiato il suo 70° anniversario e per la ricorrenza ha contribuito al progetto di consolidamento e restauro conservativo della facciata dell'abbazia di San Mercuriale, recentemente terminato. Nella basilica in piazza Saffi sono stati ora allestiti ed esposti i pannelli con le foto e i progetti che illustrano le varie fasi dei lavori e che saranno presentati anche durante l'incontro riservato ai soci martedì 11 febbraio a Palazzo Albicini.

Fra gli altri service si ricordano la donazione a favore della Casa Rifugio del Comune di Forlì del ricavato del concerto proposto per la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, e quella per la missione di padre Marco Canarecci in Costa d'Avorio per un progetto di microcredito volto a rendere economicamente autonome le mamme del posto. Il Rotary, inoltre, organizza incontri nelle scuole superiori di Forlì per orientare gli studenti nelle scelte future, anche con stages presso aziende locali nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I progetti, in corso in questi mesi ai Licei Classico e Scientifico e agli Istituti Tecnico Industriale e per Geometri, si avvalgono della disponibilità dei soci del club, esperti di diverse professioni, che si recano presso le scuole per incontrare gli studenti e dialogare con loro. Per il mese di marzo, inoltre, è in programma un concerto in occasione dell'ottantesimo compleanno della cantante Mina e i proventi verranno devoluti a favore della campagna "PolioPlus" per l'eradicazione della poliomielite nel mondo, un progetto in collaborazione con il Rotary International che vede il Rotary Club Forlì attivamente impegnato sin dagli anni Ottanta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, oltre 30 positivi in più. Un morto a 'Villa Serena': scattano le massime misure di sicurezza

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

Torna su
ForlìToday è in caricamento