San Mercuriale/2, il chiostro presidiato dalle Forze dell'ordine

In relazione alla situazione in cui si trova il chiostro di San Mercuriale l'amministrazione comunale di Forlì comunica che da tempo si sta impegnando per riqualificare questo spazio

In relazione alla situazione in cui si trova il chiostro di San Mercuriale e all’intervento della Procura della Repubblica di queste ore, l’amministrazione comunale di Forlì comunica che da tempo si sta impegnando per riqualificare questo spazio importante e centrale per la vita della città, anche in collaborazione con il parroco di San Mercuriale don Enrico Casadio. Si tratta, che è noto, di un intervento complesso e molto difficile rispetto al quale il Comune, da tempo, sta cercando soluzioni.

Premesso che nell’arco della giornata il chiostro è presidiato costantemente dalle Forze dell’Ordine cittadine, l’amministrazione porta avanti interventi specifici. Sono stati potenziati presenza e controllo, anche in chiave preventiva, della Polizia Municipale che quotidianamente, per più ore al giorno anche in fascia serale e notturna, è presente con pattuglie che hanno come obiettivo il presidio dell’area del Chiostro, di piazza XX settembre e della zona pensilina autobus.

Rafforzamento dell’illuminazione del chiostro già largamente attuato con l’attivazione di 8 fari accesi durante le ore notturne. Il sistema di illuminazione sarà ulteriormente potenziato con altri proiettori. Ridefinizione della vegetazione interna al chiostro al fine di garantire una maggiore visibilità. Coinvolgimento costante del Chiostro nello svolgimento di eventi, manifestazioni e attività. Predisposizione di una cartellonista specifica che, in base alle normative vigenti, serva a ricordare la necessità del decoro pubblico e abbia la funzione di richiamare le sanzioni comminabili per alcuni tipi di reati connessi al bivacco ed al degrado.

Collaborazione del Comune alla realizzazione del Museo Diocesano presso San Mercuriale. A tale riguardo si precisa che nel mese di giugno si svolgerà un convegno di presentazione del progetto del Museo che sarà ospitato nei locali della parrocchia e che esporrà anche beni di pregio di proprietà della Pinacoteca civica. Possibilità (ancora in fase di definizione) di adottare un sistema di diffusione di musica classica. Anche in questi giorni stanno proseguendo gli incontri e le relazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento