Sanguinosa lite a pochi passi dal San Domenico: ferito con una bottiglia di vetro rotta

Il tutto è al vaglio dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile

Sanguinosa aggressione nella prima serata di lunedì, a pochi passi dal San Domenico. Un 24enne di nazionalità senegalese è stato aggredito da un cittadino straniero, a quanto pare un marocchino, con una bottiglia rotta. I fatti si sono consumati poco dopo le 20 in Piazza Guido da Montefeltro. Il tutto è al vaglio dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due extracomunitari avrebbero avuto una discussione per motivi economici.

Pare che il 24enne avesse un debito da saldare al marocchino. La lite è improvvisamente degenerata: il marocchino ha afferrato una bottiglia di vetro, l'ha spaccata e col coccio ha aggredito il senegalese al collo. Questione di centimetri e il colpo avrebbe raggiunto la giugulare. L'aggressore si è dileguato, mentre il malcapitato ha chiesto aiuto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo. Stabilizzato sul posto, è stato trasportato col codice di massima gravità all'ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono in corso le indagini al fine di individuare il fuggiasco e chiarire i motivi della violenta lite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento