Sciopero alla Orogel. I sindacati : "grande partecipazione"

"Grande partecipazione allo sciopero di un ora di martedì 19 luglio negli stabilimenti dell'Orogel Fresco".Lo comunicano , in una nota, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil.

 “Grande partecipazione allo sciopero di un ora di martedì 19 luglio negli stabilimenti dell'Orogel Fresco. Al presidio organizzato dai sindacati di categoria nei piazzali degli stabilimenti erano presenti tutti i lavoratori in forza nella giornata.  Una risposta di unità e di responsabilità  verso l'arroganza e alla chiusura dell'azienda che da due anni non paga il premio di produzione. Neanche nella parte riguardante la qualità”. Lo comunicano , in una nota, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil.

 

“Non è possibile che i lavoratori vengano trattati in questa maniera, non ci sono lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. In tutte le altre cooperative ortofrutticole del settore, sia per il 2009, sia per il 2010, è stato pagato il premio; non si capisce perchè, solo in questa azienda, non lo si vuol riconoscere  ai lavoratori”, è il commento dei tre segretari di categoria Marzia Abbonizio  (Flai-Cgil), Lidia Foschi (Fai-Cisl) e Alessandro Bandini (Uila-Uil). L'augurio che si fanno i lavoratori e i sindacati è che non ci sia bisogno di intensificare la mobilitazione, soprattuto in un periodo di crisi dell'agricoltura.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E' inaccettabile che si tenti di mettere i lavoratori contro gli agricoltori soci della cooperativa ed è inaccettabile che si voglia scaricare sempre e tutta la crisi sui lavoratori. Le nostre richieste economiche, sia per il contratto nazionale, sia per il contratto provinciale, a suo tempo, sono state moderate e responsabili, non si può ancora tirare la corda, poi si spezza.  Grande soddisfazione per la risposta forte e compatta dei dipendenti Orogel Fresco di tutti gli stabilimenti. Così si è difesa la dignità di chi lavora,  il premio deve essere elargito”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento