Viene scippata della borsa mentre va in bicicletta: nuovo colpo in città

Compiuta la razzia, il ladro è velocemente fuggito nel buio, nella strada pedonale sterrata che, sull'argine del fiume, conduce al parco urbano. Un tratto di campagna, non illuminato

Non appena scende la sera, gli scippatori entrano in scena. Come capitato alcuni giorni fa, un altro scippo si è verificato in città, questa volta in via Ponte Rabbi. Intorno alle 18 di mercoledì una donna di circa cinquant’anni che passava in bicicletta non lontano dal vecchio ponte ciclo-pedonale tra Forlì e Vecchiazzano si è vista affiancata da un’altra bicicletta, il cui conducente ha preso la sua borsa dal cestino.

Compiuta la razzia, il ladro è velocemente fuggito nel buio, nella strada pedonale sterrata che, sull’argine del fiume, conduce al parco urbano. Un tratto di campagna, non illuminato, in cui è riuscito in pochi secondi a far perdere le sue tracce. Sul posto si sono portate le Volanti della questura.

La donna derubata non è stata ferita, né per fortuna nell’azione repentina è caduta dalla bicicletta. Modesto il bottino per il ladro: all’interno della borsa si trovano circa una trentina di euro ed effetti personali. Sono in corso gli accertamenti per capire se in città sta operando uno “scippatore seriale”. Tuttavia, le descrizioni fornite dalla vittime inducono a pensare che si tratti dell’azione di più soggetti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • E intanto il governo si prepara ad abolire il reato di clandestinità' introdotto nel 2009.Prepariamoci alla grande invasione!!

  • E quando agiranno come a Colonia.. I buonisti sono avvisati.

  • Con tutta la disoccupazione che c'è il comune potrebbe assumere mano d'opera , rigorosamente italiana, ed impiegarla come ronde, giorno e notte, ma ronde nel vero senso della parola, per difendere la città da questi delinquenti. Ci vuole una buona paga ed un bonus per ogni malandrino catturato. Scommetto anche che i cittadini sarebbero disposti ad autotassarsi per avere questo tipo di servizio.

  • Se li fai venire e non hanno nulla, da qualche parte dovranno pure cominciare ad arrangiarsi no ? Poi se a rimetterci è la popolazione, ehhh chi se ne frega, chi comanda prende 18.000 euro al mese con l'auto blu ed autista, dov'é il problema....

  • bella forlì! con la solidarietà e la misericordia mi ci pulisco il c..

  • Questo è il minimo che ci dobbiamo aspettare da tutta quella marmaglia di personcine nuove che sono venute ad abitare a Forlì e che non riescono ancora bene a inserirsi nella società, sicuramente per colpa nostra. Direi pertanto di aggiungere magari una nuova tassa.

    • Non sono d'accordo Roberto. Non serve una nuova tassa.. basta adeguare quella sui RIFIUTI.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Investito da un treno e straziato dai convogli successivi: ritrovato un cadavere

  • Cronaca

    Il Consiglio di stato dà ragione al Comune: riapre l’ufficio postale di Voltre

  • Cronaca

    Il progetto sulla terapia del dolore del Morgagni-Pierantoni tra i migliori al Congresso Mondiale

  • Cronaca

    Lotta alle truffe: riparte la campagna informativa dell'Arma dei Carabinieri

I più letti della settimana

  • Di ritorno da un matrimonio si schianta contro un palo sulla Cervese e distrugge l'auto

  • Dopo lo specchietto, quella dello sdraio: tentata truffa al parcheggio dell'ospedale

  • Si schianta con la mountain bike in un sentiero: paura per un 63enne

  • L'ultima corsa: Daniele Casamenti non ce l'ha fatta. Donati gli organi

  • Rocca delle Caminate torna al suo splendore: ecco uno degli angoli più belli di Romagna

  • Caduta nello sterrato: l'allenatore dell'Edera Daniele Casamenti in prognosi riservata

Torna su
ForlìToday è in caricamento