Si muove la terra sulle prime colline del Forlivese: la scossa avvertita anche in città

L'epicentro è stato localizzato nella zona di Dovadola, con ipocentro ad una profondità di 10 chilometri, nell'area di via Monte Paolo

E' stato avvertito distintamente anche nei piani alti delle abitazioni in città. Una scossa di terremoto ha interessato nel primo pomeriggio di mercoledì il territorio forlivese. La terra ha tremato alle 13.29, con gli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che hanno registrato un movimento tellurico di magnitudo di magnitudo 2.7 sulla scala Richter.

L'epicentro è stato localizzato nella zona di Dovadola, con ipocentro ad una profondità di 10 chilometri, nell'area di via Monte Paolo. Non risultano danni a cose o persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
ForlìToday è in caricamento