Incontro con gli operatori dell'infanzia "Il gioco psicomotorio a scuola"

All'Istituto tecnico tecnologico G.Marconi si parlerà del ruolo dell'insegnante e di prevenzione del disagio infantile

Giovedì alle 16 nell'Aula Magna dell'Istituto Tecnico Tecnologico “G. Marconi”, viale della Libertà 14, avrà inizio il percorso formativo “Il gioco psicomotorio a scuola”, organizzato dal Coordinamento Pedagogico 0-18 del Comune di Forlì, che sarà condotto da Giuseppe Nicolodi, psicologo, terapista della neuro e psicomotricità;  da Emilia Manzo, terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva. La formazione rientra nell'ambito del progetto “Il ruolo dell'insegnante di fronte ai nuovi bisogni dei bambini e delle famiglie. Stare bene a scuola”, promosso dalla Commissione Interistituzionale per la Formazione delle scuole dell'infanzia, di cui fanno parte i dirigenti e coordinatori pedagogici delle scuole dell'infanzia comunali, statali e private e un referente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Forlì-Cesena.

Da circa un ventennio, la Commissione progetta percorsi formativi che costituiscono una significativa occasione di confronto e di condivisione a carattere interistituzionale fra scuole di pari grado, ma di identità istituzionali diverse, e,  in una logica di continuità verticale, fra insegnanti di ordini di scuola diversi.  Il progetto, prevede anche un secondo percorso di approfondimento, “L'espressività come strumento di prevenzione e affronto del disagio infantile”, organizzato dall'Istituto Comprensivo di Santa Sofia, sede del CTS di Forlì-Cesena, che sarà attivato a partire dal mese di gennaio 2019, e momenti di scambio scuola/famiglia sui contenuti affrontati durante la formazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento