Si inventa falsi tradimenti per colpire una donna di cui era gelosa: denunciata

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la donna, per motivi di gelosia, aveva posto in essere una serie di comportamenti seriali e persecutori, in particolare effettuava numerose telefonate anonime all'utenza del lavoro

Si stava accanendo contro un'altra donna, per motivi di gelosia, al punto da cercare di farle perdere il lavoro. A termine di un’attività di indagine , i Carabinieri della Stazione di Modigliana hanno denunciato una donna di 53 anni residente a Brisighella per i reati di diffamazione, molestie telefoniche e atti persecutori nei confronti di una trentanovenne del luogo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la donna, per motivi di gelosia, aveva posto in essere una serie di comportamenti seriali e persecutori, in particolare effettuava numerose telefonate anonime all’utenza fissa del posto di lavoro della vittima, ed aveva inviato alla sede della stessa ditta tre lettere anonime con frasi ingiuriose nelle quali riferiva di una fantomatica relazione extra-coniugale della stessa con un altro dipendente, al solo fine di farle perdere il posto di lavoro. Gli accertamenti esperiti dai militari, oltre a condurre all’autrice, hanno anche acclarato che le accuse della donna erano prive di ogni fondamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento