Non dà notizie dal giorno prima, scatta il soccorso: ritrovato immobilizzato a terra

Da venerdì mattina nessuno l'aveva più sentito. Per questo, sabato pomeriggio, le forze dell'ordine e di pronto soccorso hanno fatto irruzione

Foto di repertorio

Da venerdì mattina nessuno l’aveva più sentito. Per questo, sabato pomeriggio, le forze dell’ordine e di pronto soccorso hanno fatto irruzione nella sua casa, forzando la porta. Ed è così che un uomo di 69 anni di Modigliana è stato salvato dall’intervento di Vigili del Fuoco, Carabinieri e 118. Una volta aperta la porta, intorno alle 15,30 in via Don Minzoni, l’uomo è stato trovato vivo, ma immobilizzato a terra, probabilmente vittima di un malore. Dopo le prime cure del caso è stato portato all’ospedale di Forlì per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento