Trova dei soldi sul marciapiede e li consegna alla Polizia Municipale: il gesto è di un 13enne

La Polizia Municipale esterna ai genitori del ragazzo "il compiacimento per un tale gesto che, compiuto da un adolescente di 13 anni, evidenzia l’integrità morale"

Qualche giorno fa un ragazzo tredicenne di nazionalità macedone ha provveduto a consegnare ad un agente della Polizia Municipale una somma di 170 euro in contanti rinvenuti poco prima su un marciapiede in compagnia di amici al rientro da scuola. La Polizia Municipale esterna ai genitori del ragazzo "il compiacimento per un tale gesto che, compiuto da un adolescente di 13 anni, evidenzia l’integrità morale e l’educazione che i genitori gli hanno sicuramente trasmesso nella sua crescita".

"Si auspica - concludono dal Corpo - che il gesto possa essere da esempio per altri giovani, e non solo giovani, che troppo spesso dimenticano le più elementari regole di educazione civica".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Trovato nel fosso con la bici: a dare l'allarme un passante

Torna su
ForlìToday è in caricamento