Il film della forlivese Sunset "Solo cose belle" debutta a Rimini con un pensiero di Mattarella

Grande successo per la proiezione esclusiva di “Solo cose belle”, primo lungometraggio industriale della forlivese Sunset Produzioni e di Coffee Time Film

Grande successo per la proiezione esclusiva di “Solo cose belle”, primo lungometraggio industriale della forlivese Sunset Produzioni e di Coffee Time Film, venerdì  mattina al Palacongressi di Rimini. L’occasione speciale, a cui hanno partecipato ben 8.500 invitati, è stata la festa per celebrare i 50 anni dell’Associazione Papa Giovanni XXIII e il suo fondatore, Don Oreste Benzi, il cui operato è stata fonte di ispirazione del film. “Solo cose belle” è l’opera più impegnativa e importante che la Cooperativa Sunset, da sempre impegnata in progetti culturali e sociali, abbia mai realizzato. Tra i numerosi attori anche il forlivese Luigi Navarra, al suo esordio, che interpreta Kevin, il protagonista maschile del film.

Una presenza illustrissima della mattinata è stata il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che durante il suo intervento ha dedicato qualche parola a uno dei piccoli protagonisti di “Solo cose belle”, Francesco Yang “Ciccio”, bimbo disabile di casa famiglia, che nel film interpreta sé stesso. “La storia di Francesco  - ha affermato il Presidente Mattarella - dimostra che la diversità rende la nostra vita più aperta, completa e felice e che le barriere da superare risiedono solo nelle menti e nelle cattive abitudini” .

“Lavorare alla realizzazione di questo progetto così complesso - sottolinea Lisa Tormena, Presidente di Sunset - è stata una scommessa enorme per noi, sia per le difficoltà tecniche e burocratiche che per la questione finanziaria. Una sfida che inizialmente sembrava molto al di sopra delle nostre possibilità, ma ce l’abbiamo fatta perché attorno al film, grazie ai valori che vuole esprimere, si sono concentrate un’energia e un entusiasmo inaspettati. Vedere il film in sala con un pubblico così vasto, vederne le lacrime, sentirne le risate e gli applausi ci hanno fatto comprendere di essere sulla strada giusta per diffondere i messaggi universali che il film porta sullo schermo”. 
“Solo cose belle”, una commedia del riminese Kristian Gianfreda che ne firma la regia, nasce infatti come un manifesto dedicato al valore della diversità e alla lotta all’emarginazione degli ultimi; una lotta che la Papa Giovanni XXIII e le tante case famiglia della Comunità portano avanti quotidianamente, accogliendo chi viene considerato scomodo per la società, dando una seconda possibilità a chi se l’è sempre vista negare. 

L’opera racconta questo spaccato di vita reale con ironia e profondità, divertendo ed emozionando allo stesso tempo. Al centro della narrazione del film c’è l’arrivo di una bizzarra casa famiglia che irrompe nella quiete di un paesino romagnolo, mettendone in difficoltà gli abitanti. Dall’incontro di due mondi così distanti prende vita una commedia che abbatte ogni pregiudizio sulla paura del diverso.  Ambientato a San Giovanni in Marignano, considerato uno dei borghi più belli di Italia, alcune scene del film sono state girate a Rimini e in altri borghi dell’entroterra romagnolo.

Il film, costato circa mezzo milione di euro, è stato realizzato grazie al supporto della Film Commission della Regione Emilia- Romagna, alla nuova normativa del tax credit del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema, all’apporto di finanziatori esterni, sponsor privati, inserimenti di product placement e al sostegno di tantissime persone che hanno messo risorse e tempo a disposizione del progetto.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento