Problemi collegati all'invecchiamento, nasce lo "Sportello in rete"

Le volontarie che risponderanno al telefono, alle mail e che saranno presenti nell’ufficio del piano terra della Struttura vicino all’ingresso, sapranno ascoltare e dare una prima risposta a dubbi e perplessità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Lunedì  alle ore 9.30 presso la casa di riposo Pietro Zangheri inaugurerà l’apertura dello "Sportello in rete", centro di ascolto nato dalla collaborazione tra la casa di riposo, il Comune di Forlì e "La Rete Magica". Tale centro di ascolto nasce dell’esigenza di un numero purtroppo sempre crescente di famiglie che necessitano di informazioni rispetto ai servizi presenti sul  territorio riguardo problematiche legate all’invecchiamento. Molto spesso infatti quando insorgono le prime difficoltà non sappiamo a chi rivolgerci e si pensa di essere soli a dover affrontare sfide quotidiane che senza gli strumenti giusti sembrano insormontabili.

Le volontarie che risponderanno al telefono, alle mail e che saranno presenti nell’ufficio del piano terra della Struttura vicino all’ingresso, sapranno ascoltare e dare una prima risposta a dubbi e perplessità, indicando quali servizi attivare e chi contattare nei diversi casi che si presenteranno. Questo favorirà una migliore diffusione di informazioni corrette, frutto di un vero lavoro di rete e collaborazione tra i vari servizi che nel territorio sono collegati e semplificherà la ricerca delle risposte più adeguate al singolo caso. I recapiti dello Sportello in Rete sono: Casa di Riposo Pietro Zangheri via F. Andrelini, 5 (ufficio al piano terra vicino all’ingresso) telefono: 0543 / 540435 e –mail: sportelloinrete@residenzapietrozangheri.it

Torna su
ForlìToday è in caricamento