Tragedia allo stadio di Galeata, custode muore durante l'allenamento

E' morto mentre stava raccogliendo i palloni a bordo campo, durante l'allenamento della prima squadra dello Sporting Valbidente, che milita nel girone A del raggruppamento Forlì-Cesena della Terza Categoria.

E' morto mentre stava raccogliendo i palloni a bordo campo, durante l'allenamento della prima squadra dello Sporting Valbidente, che milita nel girone A del raggruppamento Forlì-Cesena della Terza Categoria. E' morto così Maurizio Bardi, 62 anni, custode del campo sportivo comunale di Galeata, che nella serata di martedì sera è stato colpito da un malore. Nonostante il tempestivo intervento dei dirigenti della società sportiva dilettantistica e successivamente dei sanitari del 118, per Bardi non c'è stato nulla da fare.

Inutili sono stati infatti i tentativi di rianimazione del personale di Romagna Soccorso, giunto al campo sportivo con l'auto medicalizzata. Tutta Galeata si stringe intorno alla famiglia dello sfortunato custode, molto conosciuto nel piccolo paese della Val Bidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, oltre 30 positivi in più. Un morto a 'Villa Serena': scattano le massime misure di sicurezza

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

Torna su
ForlìToday è in caricamento