Grazie ai T Red oltre140mila euro di multe: "Calano i passaggi con il rosso al semaforo"

“L'incidentalità è molto bassa ad oggi in questi incroci – spiega la comandante della polizia municipale di Forlì, Elena Fiore - : nel 2014 si sono verificati solo 4 scontri, fortunatamente di poca rilevanza"

I T Red erano partiti con il botto, segnalando nella prima settimana di attività, nel gennaio del 2012, ben 72 passaggi con il rosso nei 4 semafori monitorati. I dispositivi sono installati, da oltre 2 anni e mezzo, in viale Roma, all'incrocio con via Gramsci e via Campo di Marte, in entrambe le direzioni di marcia, in viale Bolognesi, intersezione con viale 2 Giugno, in direzione Piazzale della Vittoria, e viale Bologna, incrocio via Firenze (direzione centro città). L'ultimo dato fornito dalla polizia municipale riguarda i primi 8 mesi del 2014 e attesta 824 passaggi con il rosso per un totale di oltre 140 mila euro di multe.

Il primo anno sono state oltre 1.400 le infrazioni 'catturate' dai T Red in 10 mesi circa, ovvero circa 140 al mese ma il trend è decisamente in calo: nei primi 8 mesi del 2013, infatti, si è arrivati a 845 passaggi irregolari (circa 105 al mese), con un incasso di oltre 150mila euro di multe per il Comune, calati poi leggermente per lo stesso periodo dell'anno in corso a 824, che diventano, in media, 103 ogni mese. Rispetto all'anno precedente sono aumentati, però i passaggi con il rosso, in viale Bolognesi, da 47  nel periodo gennaio-agosto 2013, a 190 negli stessi mesi di quest'anno, mentre sono calati, da 238 a 180 in viale Bologna e nei due semafori di viale Roma, passando da 560 a 454.

“L'incidentalità è molto bassa ad oggi in questi incroci – spiega la comandante della polizia municipale di Forlì, Elena Fiore - : nel 2014 si sono verificati solo 4 scontri, fortunatamente di poca rilevanza. Continuo a a pensare quindi che questi siano mezzi che danno una grossa garanzia per la sicurezza stradale. Dal 2012 infatti i dati si sono assestati. Per ora non abbiamo individuato altri semafori dove installare i T Red”.  

Questi dispositivi fotografano solo chi passa con il rosso e il tempo del giallo è stato portato dai 3 a 5 secondi, al fine di consentire il passaggio in sicurezza da parte dei veicoli che hanno già impegnato l'area di incrocio. La sanzione ammonta a 162 euro durante il giorno, salendo a 216 dalle 22 alle 7 (Nei primo 8 mesi del 2013 sono stati 251 i passaggi notturni con il rosso, calati per lo stesso periodo del 2014 a 136) . La violazione determina inoltre la decurtazione di 6 punti dalla patente (12 per i neopatentati). Per i recidivi, ovvero per chi in un periodo di due anni, commette la stessa infrazione del codice della strada per due volte, oltre ad una seconda multa, è previsto il ritiro della patente da uno a tre mesi. La notifica della sanzione arriva dopo  circa 40-45 giorni dall'infrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • Travolta sulle strisce in viale Roma: trasportata d'urgenza al Bufalini

Torna su
ForlìToday è in caricamento