Tangenziale Est di Forlì, ufficializzata la data d'inaugurazione del quarto lotto

L'evento, che avrà la durata di circa un'ora/un'ora e trenta, si svolgerà all'altezza del chilometro 2+300, con uscita a Forlì dall'Autostrada A14 Bologna-Ancona

Un momento dei lavori

Ora è ufficiale: il quarto lotto della Tangenziale Est di Forlì inaugurerà il 26 giugno. La cerimonia di apertura al traffico è in programma alle 11.30. L’evento, che avrà la durata di circa un’ora/un’ora e trenta, si svolgerà all'altezza del chilometro 2+300, con uscita a Forlì dall’Autostrada A14 Bologna-Ancona, per poi procedere, dopo il casello, verso la rotatoria svincolo A14, in direzione Forlì centro. Saranno presenti l'assessore ai Trasporti della Regione Emilia Romagna, Alfredo Peri, il presidente della Provincia di Forlì-Cesena, Massimo Bulbi, il sindaco del Comune di Forlì, Davide Drei, il Capo Compartimento Anas per l’Emilia-Romagna, Nicola Prisco e il presidente del'Anas, Pietro Ciucci.

Benedirà l'opera monsignor Dino Zattini, Vicario Generale della Diocesi di Forlì-Bertinoro. L’opera, lunga circa 4,4 km, consente il collegamento diretto di due lotti della Tangenziale Est già realizzati (I e II lotto) con il casello autostradale dell’A14. Nello specifico, la parte iniziale dell’intervento, dopo un breve tratto di raccordo con il I lotto, si sviluppa con il viadotto “Via Mattei” che consente di scavalcare sia la rotatoria di via Golfarelli–via Mattei, sia via Balzella. L’intervento prosegue, quindi, in rilevato per circa 800 metri, superando con uno scatolare via Masetti, per poi attraversare, con il viadotto “Svincolo via Fermi”, la sottostante rotatoria di svincolo, dalla quale ha origine un’asta di collegamento che si innesta sulla viabilità locale, in corrispondenza dell’intersezione tra via Fermi e via Correcchio.

Il tracciato si sviluppa, poi, in rilevato, oltrepassando con uno scatolare lo Scolo “Cerchia di Bussecchio”, successivamente al quale ha inizio un tratto con muri laterali, alla cui altezza sono stati realizzati i due cavalcavia di via Bagnolina e di via Cervese. Successivamente, si giunge ad una rotatoria che segna il limite del tronco della Tangenziale Est, dalla quale ha origine un tratto rettilineo della lunghezza di circa 400 metri, che si conclude in corrispondenza della rotatoria di svincolo, realizzata per consentire il raccordo con il casello autostradale dell’A14.

Dopo la rotatoria di svincolo per l’Autostrada, il tracciato prosegue per circa 200 m, per poi terminare in prossimità della rotatoria esistente di via Ravegnana, che si innesta sulla strada statale 67. L’intervento rientra nel più articolato “Sistema Tangenziale di Forlì” (Tangenziale Est, Asse di Arroccamento), ed avrà un importante ruolo nel deflusso del traffico, attualmente gravante sulla città di Forlì. Nel suo complesso, la Tangenziale Est costituisce, infatti, un asse preferenziale nord-sud di collegamento della città e dell’entroterra appenninico con le primarie vie di comunicazione. In particolare, il IV lotto della Tangenziale Est rappresenta l’elemento di connessione del casello autostradale dell’A14 con i lotti già realizzati della Tangenziale Est e con l’Asse di Arroccamento aperto al traffico nel 2013.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Il progetto c'è ma non è finanziato...sarebbe bello averlo nonché molto utile..

  • Era ora, speriamo che il traffico soprattutto in via Bertini diventi normale e speriamo che venga vietato il transito agli autotreni, almeno quelli off limit per la galleria.

    • Il divieto di transito c'è già alle porte della città, ma non lo fa rispettare nessuno. La Municipale preferisce fare multe a chi fa svolte "vietate" in campagna.

  • L'ho già detto e lo ripeto, manca un collegamento diretto Tangenziale-vallata del Montone, che possa sgravare l'asse Viale V. Veneto, Viale Italia, Porta Schiavonia. A quando il progetto?

    • Era stato previsto anche un collegamento fra via Firenze, all'altezza dell'incrocio di San Varano, e la rotonda di inizio dell'asse di arroccamento su viale Bologna: sarebbe dovuto passare per le campagne vicino al Quattro. Credo però che per qualche ragione l'idea sia stata abbandonata, visto che nella pagina del comune linkata qui sopra da Andrea non c'è più.

      • Infatti sapevo di quel progetto con un collegamento che arrivava all'uscita della Cava (Via Padulli), passando dal nuovo carcere. Quello mi sembrava un buon progetto ma non si è saputo più nulla.

        • Si' avrebbe "chiuso il cerchio" del sistema tangenziale di Forlì, assieme al pezzo fra San Martino e Vecchiazzano...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inaugura in via Giorgio Regnoli la settima edizione di "Galleria a Cielo Aperto"

  • Cronaca

    Colpi di ascia contro il portone dei carabinieri: indagini sui vandalismi

  • Cronaca

    Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

  • Cronaca

    Raccolta differenziata, Civitella guida la classifica di Alea. A Forlì "secco" calato del 66%

I più letti della settimana

  • Errore nella differenziata, avviso rosso e bidone ancora pieno: "Ma non c'era tolleranza?"

  • Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Tenta di togliersi la vita impiccandosi ad un termosifone: strappato alla morte

  • Terza nuova apertura in Piazza Saffi, l'ex "Ceccarelli" attrae imprenditori cesenati

  • Rocambolesco schianto alle porte di Meldola: un'auto si ribalta, l'altra finisce nel fosso

  • Violento tamponamento sulla Bidentina, due feriti: interviene anche l'elimedica

Torna su
ForlìToday è in caricamento