Dà in escandescenza e tenta di accoltellare monsignor Zattini: arrestato

L'episodio si è consumato nella tarda serata di giovedì, intorno alle 22, quando l'individuo ha cominciato a minacciare le persone presenti.

Annebbiato dai fumi dell'alcol ha dato in escandescenza. Riportato alla calma, ha preso dalla cucina un coltello con il quale ha provato a raggiungere Dino Zattini. Un 44enne, agli arresti domiciliari al Seminario Vescovile di via Lunga, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Villafranca. L'episodio si è consumato nella tarda serata di giovedì, intorno alle 22, quando l'individuo ha cominciato a minacciare le persone presenti.

I militari, giunti sul posto, hanno sorpreso l’uomo in evidente stato di ebbrezza, che continuava ad esprimersi con epiteti e frasi ingiuriose senza motivi precisi. Riportato alla calma, i militari hanno provato a farsi raccontare dall’interessato l’accaduto, quando improvvisamente l’uomo si è dileguato. Raggiunta la cucina, ha preso un coltello di grosse dimensioni con il quale provava a raggiungere monsignor Zattini, responsabile della struttura, con l’intento di colpirlo.

Fortunatamente gli uomini dell'Arma sono riusciti a bloccarlo e disarmarlo prima che l’uomo potesse compiere l’insano gesto. Non pago, ha opposto resistenza anche nei confronti degli operatori dai quali ha cercato di divincolarsi. I Carabinieri con non poca difficoltà sono riusciti ad avere la meglio e ad arrestarlo con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e minacce aggravate.

Stante il suo stato di esagitazione, il 44enne è stato ricoverato all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano, dove è rimasto piantonato per tutto il tempo in attesa dell’udienza di convalida. Il coltello utilizzato è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento