In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì, intorno alle 19, nel forese di Predappio

E' ricoverato in prognosi riservata all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena dopo essersi lanciato dalla finestra dell'abitazione. E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì, intorno alle 19, nel forese di Predappio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dai Carabinieri, l'uomo, un quarantenne con problematiche in passato, avrebbe tentato il suicidio dopo un litigio con la madre. E al momento dell'insano gesto si sarebbe trovato in preda ai disturbi dell'alcol. Il ferito è impattato rovinosamente dopo un volo di oltre cinque metri, riportando gravi lesioni.

Trasportato d'urgenza al nosocomio cesenate, i medici si sono riservati la prognosi. Il personale dell'Arma ha raccolto la testimonianza della madre del ferito. Dopo la discussione la donna si era allontanata di casa, ma appena ha varcato la soglia del cancello ha sentito l'infrangersi dei vetri ed un tonfo. Anche un vicino ha udito le urla della discussione, come già accaduto in passato, ma nessuno ha notato l'attimo in cui il quarantenne si è lanciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

Torna su
ForlìToday è in caricamento