Terremoto, partiti 10 volontari della Protezione Civile verso l'epicentro

Sono partite lunedì da Forlì due squadre della Protezione Civile, in totale 10 uomini, esperti in logistica, con 2 mezzi, per raggiungere la zona dell'epicentro

Sono partite lunedì da Forlì due squadre della Protezione Civile, in totale 10 uomini, esperti in logistica, con 2 mezzi, per raggiungere la zona dell'epicentro del fortissimo sisma che ha colpito domenica l'Emilia. Gli uomini, richiesti dalla Protezione Civile regionale, si occuperanno del montaggio tende e dell'allestimento campi. Sono diretti a Poggio Renatico, vicinissimo a Sant'Agostino nel Ferrarese e resteranno per tre giorni. Sono pronti a partire altri 40 uomini da  Forlì, anche di notte, visto lo stato di allerta.



Da Modigliana due volontari sono stati inviati alla sede operativa di Bologna, mentre altri due funzionari sono pronti per raggiungere quella di Ferrara. Sono già sul luogo del disastro due camion con gru semoventi e da Forlì è a disposizione anche una cucina, che può essere inviata in qualunque momento, per preparare 200 pasti al giorno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento