Lieve scossa di terremoto nell'entroterra Forlivese

L'epicentro è stato localizzato a 4 chilometri da Premilcuore, mentre l'ipocentro a 25 chilometri di profondità

Torna a tremare la terra nell'entroterra forlivese. Gli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma hanno registrato nella nottata tra lunedì e martedì una lieve scossa di terremoto. L'evento sismico si è verificato all'1.10. L'epicentro è stato localizzato a 4 chilometri da Premilcuore, mentre l'ipocentro a 25 chilometri di profondità. L'intensità è stata di 2.0 sulla scala Richter.

Ad inizio mese, il 5 marzo, era stata ben avvertita la scossa di magnitudo 3.7 Richter, con epicentro a 5 chilometri sud-est a Santa Sofia, nella zona di Spinello, a 7 chilometri da Bagno di Romagna e a 9 chilometri da Galeata. La scossa, durata pochi secondi, era percepita anche a Forlì, Cesena e Cesenatico, soprattutto nei piani più alti delle abitazioni. E subito la paura aveva fatto il giro dei social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento