Torna “INvulnerabili", il progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza

Lunedì 15 dalle ore 9 alle ore 12, presso la Sala Icaro in viale Roma 1/3 a Forlì , si terrà il secondo appuntamento dell’evento “INvulnerabili: un progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza”.

“INvulnerabili”. E' questo il nome scelto per il progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza, promosso in collaborazione con il progetto Alma Idea dell'Università di Bologna. “INvulnerabili”, termine che evoca forza e coraggio, capacità di superare ogni ostacolo e difficoltà, ma se viene tolto il prefisso il contenuto è l'esatto contrario. Si è indifesi, esposti, attaccabili. Tutto questo per sottolineare come sia facile credersi invulnerabili di fronte ai fatti della vita, per scoprirsi, poi, drammaticamente fragili. Questi e altri argomenti verranno affrontati lunedì prossimo, dalle 9 alle 12, in Sala Icaro di Viale Roma a Forlì. Il programma prevede la partecipazione degli studenti del Liceo Scientifico “Righi”, sede staccata di Bagno di Romagna, del Liceo Classico “Monti” di Cesena, del Liceo Scientifico “Paolucci di Calboli” di Forlì, della Scuola Secondaria di 1 grado Palmezzano e Cnos Fap. 

Per tutte le classi che hanno aderito al progetto, presentato per la prima volta a Forlì nel dicembre scorso, questa sarà l’occasione per restituire e condividere, attraverso espressioni “artistiche” in forma di video, le conoscenze,  le emozioni e i pensieri sulla violenza di genere (e non solo) nelle sue diverse manifestazioni. Tutti gli elaborati verranno commentati da Davide Conti, storico e consulente dell’Archivio del Senato della Repubblica, Simona Bani, psicologa e psicoterapeuta dell’Università di Bologna e Michele Marangi, Media Educator dell’Università Cattolica di Milano. L’evento, promosso in collaborazione con il progetto Alma Idea dell’Università di Bologna, gode del patrocinio dell’Ausl Romagna, dell’Università degli Studi di Bologna e del Comune di Forlì e del prezioso sostegno dei Lions Distretto 108°, Zona A- 2° Circoscrizione (Forlì Giovanni de’ Medici, Forlì Host, Forlì Valle del Bidente,  Forlì-Cesena,Terre di Romagna, Valle del Savio, Cesena).

Programma

"La vulnerabilità come metodo critico. Una ricerca interdisciplinare tra teorie, dottrine e casi studio”
Modera: Mirko Traversari, Dipartimento Beni Culturali, Università degli Studi di Bologna - Campus di Ravenna

- Saluti delle Autorità

- Susi Olivetti, Dirigente Scolastico Liceo Scientifi co “Fulcieri Paulucci Di Calboli” Forlì

- Creazioni artistiche a cura delle classi 4C Liceo Scientifi co “Fulcieri Paolucci di Calboli” di Forlì, 2A, 3A, 4A, 4B, 5A Liceo Scientifi co “Augusto Righi” sede distaccata di Bagno di Romagna, 3Es Liceo Classico “Vincenzo Monti” di Cesena, 3 A Scuola “M. Palmezzano” - IC2 Forlì, 3A Scuola “M. Palmezzano” IC2 Forlì , CNOS FAP, 3A Scuola “M. Palmezzano” IC2 Forlì, 2A, 3A, 4A, 4B, 5A Liceo Scientifi co “Augusto Righi” sede distaccata di Bagno di Romagna. Commentano Davide Conti Storico e Consulente dell’Archivio del Senato della Repubblica, Simona Bani Psicologa psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico Con il contributo di: Michele Marangi Media Educator. Docente di Peer&Media Education, Università Cattolica di Milano

Componenti del comitato di progetto

Dario Bettini (Sartoria Teatrale), Luigi Canetti (Università di Bologna), Alessandra Foscati (Università di Bologna), Annalisa Furia (Università di Bologna), Tiziana Iervese (AUSL Romagna- sede Forlì), Antonella Liverani (AUSL Romagna- sede Forlì), Angelica Montanari (Università di Bologna), Stefania Polidori (Sartoria Teatrale) e  Mirko Traversari (Università di Bologna)

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

Torna su
ForlìToday è in caricamento