Torna nelle scuole con Viva la campagna di sensibilizzazione per la rianimazione cardiopolmonare

Il team forlivese di Viva (Campagna Nazionale di Sensibilizzazione per la Rianimazione Cardiopolmonare) è coordinato da Sandra Nocciolini (DIT Forlì) e Debora Bombardi (coordinatore infermieristico Ambulatorio Preoperatorio e Cardiologico)

Per il sesto anno consecutivo, Italian Resuscitation Council raccoglie l’invito dell’Unione Europea e di European Resuascitation Council a promuovere, sviluppare e realizzare la Campagna di Sensibilizzazione per la Rianimazione Cardiopolmonare. Il team forlivese di Viva (Campagna Nazionale di Sensibilizzazione per la Rianimazione Cardiopolmonare), coordinato da Sandra Nocciolini (DIT Forlì) e Debora Bombardi (coordinatore infermieristico Ambulatorio Preoperatorio e Cardiologico), partecipa alle iniziative nella settimana dal 14 a 21 ottobre e ai progetti, nel corso dell’anno 2019/2020, che vedranno coinvolte prevalentemente le scuole medie inferiori e superiori di Forlì. Gli eventi coinvolgeranno tre classi della Scuola Media di Castrocaro, il Liceo scientifico Calboli di Forlì, l'Associazione genitori scuola elementare IC8 di Forlì e l'Associazione genitori scuola per l’infanzia IC 7 di Forlì.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Altro che ottobre, è "l'82 agosto": continua il caldo anomalo. E l'inverno potrebbe essere mite e avaro di piogge

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Unione, con l'uscita di Forlì quasi tutti i Comuni non avranno neanche un vigile a disposizione

Torna su
ForlìToday è in caricamento