Vigilia di Pasqua con i fiocchi in Campigna. E a Ridracoli una tracimazione show

Numerosi turisti hanno potuto ammirare la spettacolare cascata di 103 metri

La diga di Ridracoli regala una spettacolare tracimazione alla vigilia di Pasqua. Numerosi turisti hanno potuto ammirare la spettacolare cascata di 103 metri che si getta sull'alveo del Bidente grazie all'invaso che ha superato i 33 milioni di metri cubi. Il weekend pasquale offre uno dei modi più divertenti e rilassanti per ammirare gli scorci più nascosti del lago di Ridracoli attraverso il battello elettrico. Rappresenta anche un'occasione per approfondire con una guida, a disposizione per qualsiasi informazione, le caratteristiche del Parco nazionale nel quale è immerso. Ma Ridracoli è anche una grande opera ingegneristica, ricca di curiosità da scoprire.

A Pasqua e Pasquetta effettuerà anche le corse mattutine (che si aggiungono a quelle pomeridiane): alle 11 e alle 12. Il biglietto intero costa tre euro, il ridotto 2,60 (disabili, accompagnatori, bambini fino a 12 anni, over 65). I bambini fino a tre anni, se tenuti in braccio, possono salire gratuitamente. Idro, ecomuseo della acque di Ridracoli è stato appena rinnovato, anche nelle sue strumentazioni tecnologiche, e merita senz'altro una visita. Impianti sciistici aperti in Campigna, dove sabato oltre i 1200 metri è tornata a cadere copiosa la neve. A Monte Falco lo spessore supera i 146 centimetri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento