Ubriaco infastidisce un fornaio, poi prende a calci e pugni i Carabinieri: arrestato

Un algerino di 36 anni è stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità

Annebbiato dai fumi dell'alcol ha cominciato ad infastidire il titolare di un forno, per poi aggredire con calci e pugni i Carabinieri intervenuti. Un algerino di 36 anni è stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. L'episodio si è consumato alcune nottati fa a Galeata. A chiedere l'intervento dell'Arma è stato l'esercente, che ha lamentato la presenza di un individuo che lo stava infastidendo, chiedendo con insistenza da mangiare.

Al rifiuto del titolare del punto vendita, ha dato in escandenscenza, danneggiando alcuni oggetti. Sul posto è giunta in poco tempo una pattuglia dell'Arma, impegnata con i colleghi di Premilcuore in un servizio controllo del territorio. Nonostante la presenza del personale in divisa, il 36enne ha continuato con le offese. Quindi ha preso di mira i militari, con epiteti, per poi scagliarsi contro con calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immobilizzato, è stato portato in caserma, dove ha continuato negli atteggiamenti violenti. A quel punto è scattato l'arresto. Il giudice ha convalidato l'arresto (pubblico ministero Fabio Magnolio), rimettendolo in libertà in attesa di giudizio (sono stati richiesti i termini a difesa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • Coronavirus, martedì drammatico: dieci morti in provincia in 24 ore, 5 a Forlì

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, superati i mille contagiati in provincia: altri due decessi nel Forlivese. Crescono i guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento