Ubriaco picchia la compagna e la figlia dodicenne: arrestato

Le due malcapitate sono state portate al pronto soccorso per gli accertamenti del caso e dimesse con una prognosi di 5 giorni

Annebbiato dai fumi dell'alcol, ha picchiato la convivente e la figlia dodicenne. Un 38enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Meldola in flagranza di reato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'episodio si è consumato nella nottata tra sabato e domenica: a chiedere l'intervento del 112 sono state le vittime stesse. Quando gli uomini dell'Arma sono arrivati sul posto, hanno trovato l'individuo in stato d'alterazione psicofisica. Le due malcapitate sono state portate al pronto soccorso per gli accertamenti del caso e dimesse con una prognosi di 5 giorni. Ora si trova in carcere a disposizione della magistratura in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento