Un cuore ed un giardino: l'abbraccio dei Vigili del Fuoco e dei Bersaglieri per Visso

Con l'iniziativa "Non siete soli", promossa da Giuseppe Loberto, che ha visto il coinvolgimento dei Vigili del Fuoco e dei Bersaglieri d'Italia, è partita una raccolta fondi

L'abbraccio dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Forlì-Cesena e dell'Associazione Nazionale Bersaglieri per Visso, uno dei comuni colpi dal terremoto del 2016. Con l'iniziativa "Non siete soli", promossa dall'ingegnere Giuseppe Loberto, che ha visto il coinvolgimento dei Vigili del Fuoco e dei Bersaglieri d'Italia, è partita una raccolta fondi che ha permesso di completare i lavori di ristrutturazione della scuola materna–elementare e realizzare il "Giardino della Solidarietà", un'area pubblica in erba sintetica dove hanno trovato collocazione giochi per bimbi e panchine.

L’Associazione dei Vigili del Fuoco di Forlì-Cesena, con il personale in servizio e in pensione, insieme ad alcune organizzazioni di volontariato e Protezione Civile romagnole in collaborazione con il Comune di Forlì e Cesena hanno organizzato spettacoli teatrali a dicembre 2016 con raccolta fondi in Romagna, a favore delle popolazione di Visso, eventi ai quali hanno presenziato il sindaco Giuliano Pazzaglini e l’assessore Patrizia Serfaustini. L’Associazione Nazionale Bersaglieri, di stanza a Roma, con il consenso del Consiglio Nazionale, ha devoluto la raccolta di fondi effettuata in tutte le sezioni d’Italia, al progetto pro Visso proposto dall'ingegnere dei Vigili del Fuoco Loberto al fine della realizzazione di un opera congiunta di maggior valore. 

Il sindaco, l’amministrazione comunale e la Pro Loco di Visso ha voluto onorare i Vigili del Fuoco ed i Bersaglieri commissionando all’artista Loberto una monumento che racchiudesse i significato dell’iniziativa “Non siete soli” e rappresentasse il luogo d’aggregazione della comunità Vissana, in una zona agibile, per la celebrazione gli alti valori in alcune ricorrenze. E' nato così un cuore, inaugurato domenica alla presenza di 450 persone della cittadinanza vigili del fuoco e bersaglieri con bandiere, labari medaglieri, e del Cardinale Edoardo Menichelli, già Vescovo di Ancona e del parroco di Visso Don Gilberto Spurio, che hanno officiato la messa.

Il corteo con in testa la fanfara di Jesi e in coda quella di Acqualagna, attraversando le vie della città ha raggiunto il “Giardino della solidarietà per la cerimonia ufficiale. Nel corso della cerimonia, il vice presidente nazionale dell’Associazione Bersaglieri Daniele Carozzi, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Pierpaolo Patrizietti e Luigi Donati dell’Associazione Vigili del Fuoco, sezione di Forlì, hanno scoperto una targa commemorativa del completamento della ristrutturazione della scuola materna ed elementare per i lavori esterni.

L’assessore di Visso Patrizia Serfaustini, il presidente interregionale dell’Associazione Bersaglieri gen. Antonio Amato e il presidente dell’Associazione Vigili del Fuoco di Cesena Enzo Rossi hanno inaugurato il “giardino della solidarieta". Il senatore Giuliano Pazzaglini, il vice presidente nazionale dell’Associazione Bersaglieri Carozzi, il direttore della regione Marche dei Vigili del Fuoco Antonio Lamalfa, e il promotore dell’iniziativa di solidarieta’ pro Visso Loberto, hanno quindi inaugurato il monumento inneggiante alla solidarietà sociale. Il primo cittadino ha ringraziato ed elogiato il promotore dell’evento, illustrato l’attuale stato dei lavori e gli obbiettivi dell’amministrazione, per poi concludere con un appello: “Non dimenticateci”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Sport

    Unieuro, il dopo Valli nel segno dell'ex campione della Benetton Treviso: si riparte da Marcelo Nicola

  • Sport

    Unieuro, finisce il matrimonio con coach Valli: il ko di Piacenza gli costa l'esonero

  • Cronaca

    Articoli e gadget non in regola in commercio: da inizio anno sequestri per 700mila euro

I più letti della settimana

  • Errore nella differenziata, avviso rosso e bidone ancora pieno: "Ma non c'era tolleranza?"

  • Tenta di togliersi la vita impiccandosi ad un termosifone: strappato alla morte

  • Terza nuova apertura in Piazza Saffi, l'ex "Ceccarelli" attrae imprenditori cesenati

  • Rocambolesco schianto alle porte di Meldola: un'auto si ribalta, l'altra finisce nel fosso

  • Compra in un negozio, ma appena esce cambia idea e pretende i soldi indietro: alla fine viene denunciata

  • Lui è ubriaco, i suoi amici lo rimproverano: la lite è furiosa, deve intervenire la Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento