Una nuova scuola in Kenya nel nome di don Mino Flamigni e Annalena Tonelli

Inaugurate le tre nuove aule della scuola primaria pubblica della città, voluta dalla Paolo Babini per ricordare il suo fondatore, don Mino Flamigni

Wajir, Kenia. Il solco tracciato da Annalena Tonelli ancora genera frutti. Una delegazione forlivese guidata dal vescovo Livio Corazza si è recata nel luogo della prima meta della missione africana della missionaria forlivese, uccisa il 5 ottobre del 2003 in Somalia. Rappresentanze della cooperativa sociale Paolo Babini, del Comitato lotta alla fame nel mondo e dell’associazione VolontariA, hanno inaugurato le tre nuove aule della scuola primaria pubblica della città, voluta dalla Paolo Babini per ricordare il suo fondatore, don Mino Flamigni, scomparso nel gennaio dello scorso anno all'età di 86 anni.

Tra i componenti della delegazione anche l'ex sindaco Davide Drei, che ha definito don Mino "un grande costruttore di relazioni, di cura e di opportunità per le persone, tutte. Perché le nostre comunità sono forti se non sono esclusive, e sono intimamente legate, nel pensiero e nelle azioni, alle comunità del mondo". Ad affiancare il vescovo Livio e l'ex sindaco Drei Sara Barbieri e Massimiliano Nunziatini, della cooperativa Paolo Babini, la presidente dell’associazione omonima, Antonietta Orioli, Michele Lanzoni, presidente di VolontariA, Sauro Bandi, già presidente della Caritas diocesana, e Andrea Saletti, nipote di Annalena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • "Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Torna su
ForlìToday è in caricamento