Una serata "folle": ubriaco danneggia una porta a vetri, aggredisce i presenti e si ferisce

E' quanto accaduto qualche sera fa in centro a Forlì. Sul posto Polizia Municipale e Polizia di Stato

Giovane ubriaco danneggia una porta a vetri, aggredisce i presenti e si ferisce. E' quanto accaduto qualche sera fa in centro a Forlì. I primi ad intervenire sono stati due agenti della Polizia Municipale in abiti civili e liberi dal servizio, che hanno tentato di riportare alla calma due persone che in pieno centro stavano litigando. In particolare uno dei due era visibilmente ubriaco, e ad un certo punto i fumi dell’alcool lo hanno reso incontenibile tanto che in un crescendo di "follia" ha sbattuto violentemente la porta in vetro condominiale del palazzo dove abita colpendo in faccia uno dei presenti, provocando la rottura del vetro e ferendosi a sua volta.

Non pago, ha iniziato ad inveire con chiunque stesse passando lanciando schegge di vetro. Sul posto, in aiuto agli agenti della Polizia Municipale non in servizio, è intervenuta una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì che ha provveduto a riportare alla calma l’uomo, a farlo ricoverare in ospedale per le lesioni al braccio (che avevano provocato anche una ampia chiazza di sangue sul pavimento), e a raccogliere gli elementi per ricostruire l’accaduto, che porterà all’inoltro alla magistratura di una denuncia contro il giovane ubriaco per lesioni aggravate e danneggiamento aggravato, anche in conseguenza della presentazione di querela da parte di una persona ferita dal lancio delle schegge di vetro.

   

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • "Afferra i bambini e allarma le mamme": paura in centro. La polizia ferma un uomo

Torna su
ForlìToday è in caricamento